Utente 114XXX
Buona sera..giorno 19 maggio sono stato operato di emorroidi con tecnica Millinan-Morgan e per l'operazone mi è stata fatta l'anestesia epidurale. Oggi 25 giugno , ho forti dolori alla schiena ancora dovuti probabilmente alle punture dell'anestesia.. Vorrei saperese è normale che ancora ho dolori alla schiena e se si per quanto tempo ancora rimarranno, soprattutto perchè sto cominciando a riprendere a fare sport e il dolore è fastidioso. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
20% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Caro Signore, se ha fatto un'anestesia "peridurale", come lei dice avendo utilizzato un ago abbastanza grosso, è probabile che possa ancora residuare del dolore. Ma ho il sospetto che per il suo intervento sia stata fatta una anestesia "spinale" che utilizza aghi molto sottili. Tra le due anestesie , apparentemente simili per il paziente, vi è in realtà grossa differenza.
Se nell'atto dell'esecuzione vi sono state delle difficoltà: tipo punture ripetute anche in questo caso può residuare un dolore, (di solito più un fastidio) per diversi giorni. Sappia che oltre cute e sottocute, l'ago deve passare anche per diversi legamenti intervertebrali prima di arrivare al punto e può accidentalmente scalfire anche il tessuto di rivestimento della vertebra...
Comunque questo dolore-fastidio dovrebbe essere localizzato solo nel punto di infissione dell'ago che generalmente è all'altezza dello spazio intervertebrale utilizzato per l'ALR: tra la seconda e la terza o tra la terza e la quarta vertebra lombare. Quindi centrale e ben localizzabile. Dolori diffusi alla schiena non ben precisabili difficilmente possono essere fatti risalire all'anestesia. Le ricordo che per questo intervento la sua posizione sul letto operatorio è ben scomoda e anche la pressione esercitata sulla schiena, subito non percepibile per via dell'anestesia, in realtà dopo può farsi sentire.
Ad ogni buon conto la invito ad andare dal curante in prima battuta per una eventuale prescrizione di antiinfiammatori che il suo Medico riterrà più opportuna, e in seconda anche dall'Anestesista che ha eseguito il blocco per un eventuale rivalutazione. Questo solo se il dolore non accenna a diminuire o a passare spontaneamente.
Leggera per ora la ripresa dell'attività fisica.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009
Allora mi hanno fatto quella peridurale ( come quella pre parto mi hanno detto ). Il dolore è concentrato più di tutto al centro della schiena, quasi vicino all'osso sacro. I primi giorni sentivo questo dolore , poi era quasi sparito e non appena ho cominciato a riprendere la vita normale e quindi muovermi ed alzarmi dal letto i dolori sono ripresi. Secondo lei possono essere per l'anestesia? E dopo quanto tempo ancora devo cominciare a preoccuparmi se non si calma il dolore?Che tipo di anti infiammatyori devo prendere ? Aulin va bene?Grazie
[#3] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
20% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Ma non c'è da preoccuparsi... Per gli antiinfiammatori meglio quelli con spiccata efficacia per dolori osteoarticolari. Ma qui non ci è consentito fare delle prescrizioni on-line per questo la invitavo ad andare dal suo Curante. Solo dopo un ciclo di qualche giorno di cura magari se non si modifica positivamente si può fare un controllo radiologico-
Cordialmente