Utente 119XXX
Gentili Dottori
segnalo i valori anomali del primo referto, datato 02/04 e ripetuto in data 17/06
Età 41 anni Astinenza 4 gg
Volume 3.5 ora 4,6
Concentazione per ml 2400000 ora 1600000
Motilità quantitativa
1° ora tipo 1 6,7 tipo 2 7,7 Tipo 3 11,5 tipo 4 72,1
2° ora tipo 1 3,2 tipo 2 2,2 Tipo 3 7,5 tipo 4 87,1
3° ora tipo 1 2,2 tipo 2 1,1 Tipo 3 6,5 tipo 4 90,3
adesso
1° ora tipo 1 18,5 tipo 2 12,3 Tipo 3 12,3 tipo 4 56,9
2° ora tipo 1 16,9 tipo 2 12,3 Tipo 3 12,8 tipo 4 56,9
3° ora tipo 1 15,4 tipo 2 12,3 Tipo 3 13,8 tipo 4 58,5

Caratteristica di motilità
2° ora M.rett lin 5,4 moto ret var 7,5 moto circ 0,0
adesso
2° ora M.rett lin 35,4 moto ret var 7,7 moto circ 0,0

Esame morfologico

Normali 6% adesso 12,5
Amorfi 24,1 adesso 18,2
Questo miglioramento dopo una cura di 2 mwsi con arginina 2 flac da 4gr al giorno.L'andrologo che mi ha in cura mi ha detto che è un miglioramento importante e che avvivina la morfologia a quel 15% che attualmente viene preso in considerazione per essere uno spermiogramma....accettabile.
Il problema è che da circa 2 gg ho un rialzo termico, max 37,8,probabilmente causato da una virosi, visto che è del tutto asintomatico, che tengo sotto controllo con del paracetamolo.
questa febbricola, potrebbe aver cucinato gli spermatozoi pronti, o potrebbe aver dannaggiato solo quelli in formazione?Tenete presente che tento di raffreddare la sacca scrotale con frequenti bidet di acqua fresca.
Grazie per le risposte che arriveranno!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

la presenza di una viremia e di un conseguente rialzo della temperatura corporea possono essere un dato clinico significativo e spiegare la sua situazione a livello del suo liquido seminale.

Risolva questo problema e dopo circa 90 giorni ripeta l'esame mentre sono inutili tutte le altre manovre di "raffreddamento" delle borse scrotali.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#2] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dottore
grazie per la risposta, putroppo il risultato del secondo spermiogramma è precedente al rialzo termico, quindi la mia domanda sarebbe se, un rialzo termico di questa entità, può alterare laspermatogenesi, oppurerovina anche quelli, per cosi dire, in rrampa di lancio??
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

certo sono esatte entrambe le ipotesi da lei evocate, infatti l'esame del liquido seminale viene generalmente fatto a distanza di circa 75-90 giorni da qualsiasi evento patogeno, ad esempio una viremia, che può successivamente rialzare la temperatura.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com