Utente 219XXX
Mia madre di anni 60 è affetta da periartrite calcifica e sofferenza da conflitto spalla dx con sofferenza del tendine sovraspinato.
Poichè è cardiopatica e nel gennaio 2005 è stata sottoposta a sostituzione valvolare mitralica e aortica con protesi meccaniche, annuloplastica della tricuspide e schema ablativo diatriale con radiofrequenza e, da luglio 2005, è portatrice di pacemaker, non può sottoporsi a terapie disgreganti con onde d’urto.
Era stata suggerita una terapia iniettiva sotto forma di mesoterapia con EDTA (acido etilendiamminicotetracetico) in 10 sedute (circa tre mesi di cura) per ridurre le dimensioni della calcificazione, ma questo metodo è stato sconsigliato da un cardiologo a causa di possibili interazioni con i medicinali – in particolare con l’anticoagulante – che mia madre sta assumendo:
- lanoxin 0,125 1cp al dì
-isoptin 120 rp 2 cp al dì
- lasix 25 1cp al dì
-karvea 150 ½ cp al dì
- sintrom 4 secondo INR

Inoltre, per problemi di osteoporosi, assume ½ cp al dì di CACIT 1000 e, sttimanalmente, 1cp di ALENDROS 70.

Avete qualche suggerimento da darci o qualche strada da indicarci senza dover ricorrere ad intervento chirurgico?

Ringrazio sentitamente in anticipo per la vostra cortese risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
credo ci sia stato un errore nella'attribuzione alla branca specialistica della Sua richiesta.
Cari saluti ed auguri alla Sua mamma.
Prof. Giovanni MARTYINO
[#2] dopo  
Dr. Andrea Omodei
24% attività
0% attualità
0% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2000
La patologia della spalla, accusata da sua madre, è di pertinenza dell'ortopedico o, al massimo, del reumatologo ai quali consiglio di rivolgersi.
Cordiali saluti
dr. Andrea Omodei
[#3] dopo  
Utente 219XXX

Iscritto dal 2006
Ringrazio cordialmente il dr. Andrea Omodei e il prof. Giovanni Martino per la loro cortese attenzione e mi scuso per il mio errore.
[#4] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
nessuna scusa, ci mancherebbe altro.
Cari saluti alla Sua mamma.
Prof. Giovanni MARTINO