Utente 114XXX
Salve,
il mio problema è facilmente intuibile dall'oggetto: falsa ginecomastia che mi ha creato notevoli imbarazzi durante l'adolescenza e, in misura minore, continua a crearmene nella vita intima.
Ho 32 anni e qualche anno fa' ho eseguito delle analisi: i valori di prolattina, etc sono normali, si tratta esclusivamente di tessuto adiposo. Mi avevano suggerito la lipoaspirazione, ma sia per il prezzo che per una certa "avversione" alla chirurgia ho rinunciato. Da circa 5 anni pratico arti marziali cinesi e, con l'attività fisica, la dimensione delle mammelle è diminuita ma queste non sono ancora scomparse.

Le mie domande:
- esiste solo il trattamento chirurgico per questo problema?
- ho letto di farmaci ad uso topico (ovviamente mi farei seguire da un andrologo), es. Andractim... potrebbero essere utili?
- se si, potrebbero insorgere effetti collaterali?

Grazie in anticipo per la risposta.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il tessuto adiposo non è sensibile ad antiestrogeni, che peraltro facilitano l' insoregenza di trmbosi venosa. Piuttosto che lipoaspirazione, a volte con risultai transitori, sarei dell' idea di mastoplastica riduttiva, in poche parole chirurgia.