Utente 967XXX
Salve,
sono circa 40 giorni che soffro di pomfi pruriginosi costanti. Dopo circa una settimana dall'apparizione dei primi pomfi, sono andato dal mio dermatologo, che mi ha diagnosticato un'orticaria da farmaci, dandomi una cura a base di cortisone e antistaminici.
Al termine della cura, i pomfi pruriginosi si sono ripresentati (in particolar modo su palmi delle mani e piante dei piedi, ma alla fine sono davvero ovunque).
La cosa che mi lascia perplesso è che io non assumo farmaci di nessun tipo, cosa detta da subito al mio dermatologo, il quale ha virato su una possibile causa alimentare.
Ormai sono sette settimane, ed ancora nessun miglioramento (prendo sol antistaminici adesso) a livello di pomfi, che però prudono di meno grazie agli antistaminci.
Quali tipi di test mi consiglia di effettuare, visto che brancoliamo nel buio?


Ringraziandola anticipatamente per la sua disponibilità, la saluto

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo
28% attività
12% attualità
12% socialità
SCAFATI (SA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Le cause di orticaria http://www.ildermatologorisponde.it/test_orticaria.html possono essere davvero tante ed un checkup mirato può essere programmato al momento della visita dermatologica, in base ad un'accurata anamnesi e ad esame obiettivo completo. Al momento della visita specialistica, possono essere talora richiesti dal dermatologo eventuali esami di approfondimento (es. dosaggio IgE totali, dosaggio del C1INH, ricerca dell'helicobacter pylori, esame parassitologico delle feci, test orticaria fisica, etc) da valutare da caso a caso. Fare esami con il sistema fai da te è spesso inutile, perché si rischia di effettuare tanti esami superflui e costosi e magari di non fare proprio quelli utili al proprio caso specifico. Ne parli con il Suo dermatologo alla prossima visita di controllo, sulla possibilità di effettuare eventuali accertamenti diagnostici, mirati alla Sua situazione specifica. In base alle maninfestazioni cliniche ancora in atto e al tipo di risposta alle attuali terapie, il Suo dermatologo saprà indirizzarla verso il giusto percorso diagnostico e soprattutto terapeutico. Cordiali saluti e in bocca al lupo!
[#2] dopo  
Utente 967XXX

Iscritto dal 2009
Essendo della provincia di Napoli, ho appunto prenotato presso il suo studio per il prossimo 10 luglio. A volte le coincidenze della vita sono davvero clamorose!
A presto, allora.