Utente 119XXX
da circa un mese sto sospendendo l'assunzione d'eutimil, lo sto facendo gradualmente: sono passata da 20 mg al giorno a 10 mg al giorno.
Assumo Eutimil regolarmente da 3 anni.L'assunzione mi è stata suggerita da un medico psichiatra per disturbi d'attacco di panico.In questi anni ho fatto anche una teratia psicolanalitica classica: 3 giorni alla settimana.Terapia conclusa. Ho pensato di sospendere l'assunzione d'eutimil, perché questo farmaco inibiva un po' i desiderio sessuale. Non avevo fidanzati tuttavia e la cosa, diciamo, passava in secondo piano; Ogni tanto, a fronte di un desiderio mi masturbavo.
Ora ho un fidanzato. Mi sono consultata con il mio medico di base, il quale ritiene valido il motivo percui desidero di sospendere l'eutimil. Ho 45 anni.
Il mio medico di base mi ha tirato le orecchie, perchè era meglio avvisarlo prima di iniziare la sospensione; Infatti secondo la sua esperienza la sospensione va fatta molto gradatamente: non da 20 mg a 10, ma da 20 mg a 15 a 10 a 5, almeno per un mese per ogni nuovo dosaggio. Quindi da 10 sono tornata a 15 e sono tutt'ora a 15, passerò a 10 tra una settimana ( nel frattempo ho sofferto di diarrea con scariche frequenti e molto liquide, sintomo che si stà attenuando in questi giorni, ho avuto anche alcuni giorni di astenia accentuata, passata con maggiore riposo e assunzione di polase.La stanchezzza si è peresentata all'improvviso ed è durata 5 giorni gioni.
Il fatto è che nonostante la sopensione, in qust'ultimo periodo non avverto stimoli sessuali e non avverto una ripresa.
La mancanza di stimoli non credo che sia legata al partner, perchè è una mancanza generica: non ho fantasie, che una volta avevo...sia generiche sia legate ad alcuni uomini che naturalmente mi attraevano.
la vagina fa fatica a lubrificarsi. Ho bisogno e desidero il contatto fisico, ma a livello di dialogo tonico, di carezze, mi procurano benessere le carezze, ma non scatta il desiderio, ho l'impressione che ciò infastidisca il mio fidanzato.
Insomma mi ritornerà il desiderio? una volta avevo un desiderio florido, una vita sessuale gioiosa.
Anche quando ho conosciuto questo nuovo fidanzato, il desiderio si è presentato in modo naturale ed i rapporti erano soddisfacenti per me, anche se una volta questo fidanzato mi ha detto che mi preferirebbe più giocosa, ci sono rimasta male e glielo ho detto.
Poi vorrei sapere perchè i serotoninergici inibisco il desiderio sessuale
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile utente
la serotonina ha un'importanza fondamentale nel controllo della funzionalità sessuale;tenga presente che gli effetti(qualora fossero frutto di un effetto collaterale della paroxetina)sono completamente reversibili alla sospensione
[#2] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009

Grazie per la risposta,
sono ansiosa; non avverto ancora a livello di stimolo sessuale alcun effetto, anzi al contrario, ciò mi procura ansia, paura di non tornare ad essere quella di prima.
A livello fisiologico devo attendere che la sospensione sia completa?
grazie
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
dopo un periodo di wash out di una settimana vedrà che tutto si risolve
[#4] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
cosa significa wash out?
[#5] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
significa rimozione completa del farmaco dall'organismo
[#6] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009

Gentile Dr. Vannucchi.
sono giunta quasi alla fine della sospensione dell'eutimil.
Tutt'ora il dosaggio è 0,5. Avverto una leggera ripresa del desiderio sessuale.
Il mio fidanzato però si è ribellato alla difficoltà che ho avuto in questi mesi ed è convinto che la questione è che lui non mi piace.
Più avverto la sua pressione ed insoddisfazione, più io mi "ritiro", stò male e l'umore sta cominciando ad essere depresso come da anni non mi capitava più.
Stò stringendo i denti e voglio finire la sospensione, ma è dura.
Così dura da indurmi a pensare di riassumere l'eutimil a dose piena.
Con il mio medico ho concordato una prova, cioè di andare alla sospensione completa: 2 settimana 0.5 un giorno sì ed uno no e poi un altra settimana 1 giorno sì e due no, mi ha preavvisato che soffrirò, di preparami a soffrire ( per quanto).
Ora lo faccio per me non per il mio fidanzato, che ultimamente per questo motivo mi ha rifiutato. ma se lo faccio solo per me, non so nemmeno a che però.
Non credo comunque che il desiderio sessuale sia una dimensione a comando.
Per ciò che mi riguarda meno ci si "pensa" più emerge.
Sono in confusione e stò soffrendo e maledico quella volta che ho preso l'eutimil.
Grazie per l' attenzione