Utente 118XXX
Salve circa un mese fa dopo aver avuto rapporti non protetti con la mia ragazza ho cominciato a sentire del dolore durante la penetrazione, il fastidio subito dopo aver lavato il glande si è alleviato. Dopo un giorno la pelle del glande ha cominciato a desquamarsi leggermente anche se non era presenta nessuna bollicina di pus o lesioni solo un pò di smegma credo e lì ho cominciato a preoccuparmi ho chiamato al mio medico generale al quale ho chiesto se si poteva trattare di candida e lui mi ha detto che la sintomatologia era simile allora io per precauzione ho cominciato a prendere antimicotici più crema più detergente.Sono andato a visita dallo stesso medico e lui mi ha detto che non vedeva proprio niente ma continuando con l'applicazione della crema e del detergente il pene continuava in maniera leggerissima a essere un pò secco, ho smesso di prendere la crema e il glande ha smesso di spellarsi e tornato più o meno normale, ho ricominciato ad avere rapporti protetti con la mia ragazza e non ho avvertito nessun dolore. Ora mi sono deciso ad andare da un dermatologo venerologo ma mi chiedo se ne valga la pena poichè ora non ho sintomi e dato che la mia ragazza ha fatto il tampone e pap test lo scorso dicembre e non ha riscontrato nulla, inoltre lei non ha mai risentito nessun fastidio, d'altronde mi chiedo perchè si è verificata la dequamazione in seguito al rapporto, ho letto che molte malattie possono essere asintomatiche..perdonatemi ma sono preoccupato può essermi utile andare dal dermatologo?..grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro utente,non é utile,é necessario.Cordialità.