Utente 216XXX
Stiamo provando da circa un anno ad avere un figlio: su consiglio del medico curante mi sono sottoposto ad uno spermiogramma.
Risultati:
Raccolta ore 9.15
Osservazione ore 9.55
Astinenza 5 giorni
Aspetto opalescente
Colore normale
Fluidificazione completa
Viscosità normale
Ph 8
Volume 2 ml
Spermatozoi/ml 194.000.000
Motilità grado 0: 65 %; grado 1: 5%; grado 2: 15%; grado 3: 15%
Vitalità 25%
Forme anomale testa 30% collo 5% coda 15%
Forme immature 5%
Cellule rotonde 10-600/mm3
Note: aspetto polverulento, 3-4 leucociti per campo (400x).

Ringrazio in anticipo chi vorrà darmi un parere.
Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore 21629,

lo spermiogramma evidenzia una motilità inadeguata dei suoi spermatozoi. Ripeta l'esame a distanza di almeno 20 giorni e consulti uno specialista che valutera come affrontare il suo problema (se confermato)
cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
a frontre di un ottimo numero di spermatozoi (segno di ottima funzione produttiva da parte dei testicoli) emergono dallo spermiogrmma alcuni elementi importanti come il pH alcalino (8)e una bassissima % di spermatozoi vitali (dovrebbe essere almeno il 50%) che prende il nome di necrozoospemia. Questo dato chiarirebbe il fatto che i suoi spermatozi sono immobili perchè non vivi. Questi dati spesso sono secondari a processi infiammatori occulti dei canali che trasportano lo sperma. Come le ha detto il Collega Pozza ripeta lo spermiogramma con la stessa astinenza e se i dati si riconfermassero allora sarebbe indispensabile una valutazione Andrologica per escludere tutte le cause possibili.

Un cordiale saluto
Ci tenga informati
[#3] dopo  
Dr. Oscar Fenice
20% attività
0% attualità
0% socialità
PONTE SAN PIETRO (BG)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2006
gentile utente,
più che ripetere uno spermiogramma potrebbe essere più pratico sottoporsi subito ad una visita specialistica con valutazione ecoDoppler scrotale.
Nella mia esperienza ci sono, purtroppo singolari differenze tra i vari laboratori d'analisi e pertanto affido i miei pazienti a centri di provata efficienza: potrebbe, in quest'ottica, affidarsi ad un laboratorio più affermato, ma penso sia meglio affidare il caso ad uno specialista

conviva cordialità
[#4] dopo  
Utente 216XXX

Iscritto dal 2006
Vi ringrazio per aver dedicato del tempo al mio caso ed avrei due domande: a me sembra che ci siano dei dati contraddittori: se la vitalità è del 25% e gli spermatozoi con motilità di grado 0 sono il 65%, che fine ha fatto l'altro 10%?
Ed ancora: su 194 milioni di spermatozoi per ml,
se anche solo il 15% avesse motilità di grado 3, saremmo a 29 milioni/ml. Non sono sufficienti per procreare naturalmente?
[#5] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
proprio per queste contraddizioni le abbiamo consigliato di ripetere l'esame seminale in una struttura seria.
La motilita, per fare un esempio, si classifica in rettilinea rapida, lenta, etc e non i grado 0, 1, 2 etc.
Concordo comunque con il Collega Fenice sulla necessità di fare una visita Andrologica per chiarire la situazione.

Buon week end
[#6] dopo  
Utente 216XXX

Iscritto dal 2006
Qualcuno potrebbe consigliarmi una struttura presso la quale ripetere l'esame nella provincia di Bari?
Grazie mille.
[#7] dopo  
Dr. Oscar Fenice
20% attività
0% attualità
0% socialità
PONTE SAN PIETRO (BG)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2006
gentile utente,
purtroppo non sono in grado di aiutarla nella ricerca di un centro appropriato nella sua area di provenienza

cordialità
[#8] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Anche io purtroppo non ho nominativi particolari. Le posso consigliare di chiedere al suo Medico curante
Cordiali saluti
[#9] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore

a Bari ci sono numerose strutture che si dedicano alla fertilità e alla esecuzione degli spermiogrammi
se vuole consulti www.andrositalia.org
e contatti il Dottor Canale
cari saluti
[#10] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
non condivido i parametri di riferimento, ormai obsoleti, che ha indicato il Laboratorio dove Lei si è rivolto per l'esame del liquido seminale.
Le consiglio di effettuare, prima di qualsisi altro esame sia di laboratorio che strumentale, una visita Specialistica Andrologica. Sarà cura del Collega indirizzarLa verso le Strutture più qualificate della Sua regione. Il resto è solo pura perdita di tempo e di euro.
Auguri affettuosi e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
bisogna ripetere chiaramente l'esame del liquido seminale possibilmente presso una struttura che segue le indicazioni date dall'Organizzazione Mondiale della Sanità. A questo proposito anch'io ,come il collega Pozza , visto il suo problema e che lei abita a Bari, le consiglio , se le è possibile, di consultare un andrologo esperto e noto come il Dr. Canale.
Un cordiale saluto.
[#12] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
io personalmente non ho alcun nominativo di Collega da segnalarLe nello specifico. Posso però dirLe che gli Ambulatori della Cattedra di Urologia dell'Università potrebbero essere un ottimo punto di partenza.
Affettuosi auguri epr tutto e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
[#13] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
si rivolga alla clinica urologica del Prof Selvaggi a Bari