Utente 221XXX
Gentilissimi, chiedo un vostro parere, riguardo la mia situazione,per iniziare vi elenco i dati del mio ultimo spermiogramma + test di capacitazione:
ASTINEZA 5 GG.

volume 2,5ml,ph7,8,viscosita' normale,liquefazione dopo 20 min.,batteri+,numero spermatozoi x eiaculato 50.000.000, x ml 20.000.000,agglutinati <10%, cellule rotonde x ml. 600.000.
Motilita'progressiva rettilinea (a)0%,progressiva lenta (b)18,in situ 4.
Morfologia:forme normali 1, forme abnormi 99,varianti fisiologiche 0, anomalie della testa 80,tratto intermedio 18,coda 1.
Totale spermatozoi con motilita' progressiva ml 3.600.000,x iaculato 9.000.000,swelling test % 75, eosin 75.
DISCRETA ASTENOSPERMIA,MARCATA TERATOSPERMIA.


TEST DI SEPARAZIONE NEMASPERMICA

volume trattato 1
numero totale spermatozoi 50.000.000
numero spermatozoiml 20.000.000
% motilita' progressiva a+b 18 post trattamento 60
motilita' rettilinea a 0 post trattamento 20
forme normali 1.

ECO COLOR DOPPLER DISTRETTUALE

REFERTO:
Testicoli bilateralmente in sede,di volume, forma e ecostruttura nella norma con profili regolari.
Epididimi nella norma bilateralmente.
non raccolte endovaginali.
presenza di ectasia del plesso panpiniforme sx con reflusso venoso renotesticolare sotto la manovra di valsava da riferire a varicocele di III grado.
A qusto punto il medico mi messo in lista per l'intervento e esattamente il 13 nov. del mese corrente mi sono sottoposto ad intervento chirurgico con tecnica di legatura e sezione vena spermatica sx.
Due giorni dopo l'intervento ho accusato dolore al testicolo sx con leggero ingrossamento dello stesso.Recandomi in ospedale il medico mi riferiva la sua perplessita' dato che a suo dire la parte in questione non era stata toccata, dopo mia insistenza e dopo avergli mostrato il referto dell'ecodoppler che confermava quanto da me sostenuto, mi e' stato prescritto dell'ananase 100 da prendere per una settimana, oggi essendo al 4 giorno di terapia non noto apprezzabili miglioramenti, e a quasto punto vi pongo alcune domande:
1) dopo un intervento del genere questi tipi di disturbi sono nonrmali?
2) mi consigliate di effettuare esami specifici per chiarire la questione ?
3) altri medicinali piu' indicati ?
4) pensate che adesso riusciro' ad avere un figlio ??(purtroppo a luglio forse l'unica nostra possibilita' e' svanita con un aborto spontaneo, dopo una ricerca durata 12 mesi.
5)dopo l'intervento, se miglioramento ci deve essere (spermiogramma)quanto tempo all'incirca deve passare ??
Il fatto che sono oramai afflitto da una prostatite cronica che dura da 7 anni curata con vari tipi di antibiotici,pregiudichera' in parte le nostre possibita' di concepimento ???.
Ringraziandovi anticipatamente vi porgo i mie piu' distinti saluti.

NB. IL PRECEDENTE SPERMIOGRAMMA EFFETTUATO CIRCA 2 MESI PRIMA, ERA LEGGERMENTE MIGLIORE.

Angelo 38 anni res. a trezzano S/Naviglio (Mi)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore 22154,

non è possibile sostituirci ad altri Medici che hanno analizzato il suo caso, la hanno visitata, operata e vista dopo l'intervento chirurgico.
dare dei pareri in merito al suo problema solo sulla base dei dati che ci invia non mi sembrerebbe correttto ne' per lei che sta cercando una soluzione ai suoi problemi ne' per il Collega che ha sicuramente operato per portarle benefici.
Si fidi di lui, oppure ( se non avesse più alcuna fiducia) si rivolga direttamente e personalmente ad un altro specialista ( a Milano ne esistono svariate decine !)
cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,
dopo un intervento di varicocelectomia può succedere che subentri un dolore testicolare ed un relativo "gonfiore" che deve essere attentamente valutato e monitorizzato nel tempo . Il primo esame di controllo post- chirurgico si fa di solito a sei mesi dall'intervento.
Comunque , sedesidera avere più informazioni su queste tematiche può anche consultare il sito : www.centromedicocerva.it oppure www.andrologiamedica.org.
Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
l'insorgenza di modestissima, e sottolineo modestissima, sintomatologia dolorosa in prima o seconda giornata dopo intervento di correzione di varicocele può essere ancora ritenuta normale. Ma modestissima ripeto e comunque in via di veloce risoluzione. L'edema testicolare merita invece assolutamente molta considerazione. L'esame ecografico è la metodica migliore per controllare la situazione. Mi pare di capire che Lei si è già sottoposto a questo passaggio. Quindi il Collega che L'ha operata dovrebbe avere chiarissimo il quadro degli eventi. E potrà prendere gli opportuni provvedimenti.
Per quanto riguarda la valutazione dello stato della Sua fertilità, direi che attualmente non possa definirsi soddisfacente ai fini di elevate probabilità di un concepimento per via naturale. Ma attendiamo il risultato dell'intervento e delle eventuali terapie farmacologiche di supporto.
Affettuosi auguri per tutto e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
[#4] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2006
Ringrazio tutti voi, per le risposte, ad ogni modo attualmente i problemi sembrano regrediti, anche se il testicolo risulta ancora leggermente ingrossato e permane anche se in maniera lieve la simantologia dolorosa,ad ogni modo ho optato per sottopormi nuovamente a ecodoppler per avere qualche informazione in piu', speriamo non ci siano problemi.Per il resto ho fissato l'esame di spermiogramma + test di capacitazione per il 4 aprile 2007,spero bene.
Secondo voi dopo l'intervento, quando inizia a migliorare all'incirca lo stato degli spermatozoi ??? chiedo questo perche' da quanto ho capito il moglioramento non e' immediato, giusto ????.
Vi chiedo le ultime 2 cose,nel caso la situazione non dovrebbe migliorare (spermiogramma) la fecondazione assistita e' possibile farla soltanto privatamente ? ci sono farmaci che potrebbero migliorare la qualita' dello sperma ??
[#5] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
dopo la correzione chirurgica dl variocele di norma si consiglia al paziente di eseguire spermiogramma e capacitazione a 3 e sei mesi dall'intervento, considerando il risultato dei sei mesi come definitivo.
in mancanza di miglioramento è possibile tentare con farmaci non "miracolosi" (aminoacidi e vitamine) per qualche mese.
Riguarlo la fecondazione assistita sappia che è eseguibile con il Sistema Sanitario Nazionale in qualunque struttura Pubblica o Privata Accreditata d'Italia.

Un sincero augurio
[#6] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
certamente dopo i primi tre mesi si possono già evidenziare i primi buoni risultati di un pregresso ottimo trattamento. Esistono delle terapie farmacologiche, che io definisco di supporto, senz'altro utili nel post-operatorio.
Ovviamente si: esistono Strutture Cliniche Universitarie od Ospedaliere dove è possibile effettuare tutte le pratiche necessarie ad una fecondazione assistita semplicemente assolvendo i vari Tickets previsti dal nostro Sistema Sanitariuo Nazionale.
Auguri affettuosi per tutto ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,
sì , la prima valutazione va fatta a circa 3-6 mesi dall'intervento. Le terapie farmacologiche di supporto consigliate sono generalmente farmaci contro lo stress ossidativo, appunto antiossidanti, come la Carnitina o l' Arginina. Per decidere questo tipo di trattamento però deve consultare il suo andrologo . Per quanto riguarda infine le tecniche di riproduzione assistita a Milano non mancano certo le strutture pubbliche o private convenzionate a cui rivolgersi.
Ancora un cordiale saluto .
[#8] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
il panorama delle terapie farmacologiche di supporto, come mi piace definirle, è molto ampio e diversificato. Non è questa la sede per una effettiva prescrizione. Credo che il Collega Specialista che La segue clinicamente, sarà ben contento di illustrarLe pro e contro di ogni principio attivo.
Affettuosi auguri ancora ed un cordiale saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
comunque non dimentichi mai che l'uso delle tecniche di riproduzione assistita , soprattutto la ICSI, tendono nel bene e nel male a mettere in secondo piano le altre strategie terapeutiche.
Ancora un cordiale saluto ed auguri per le prossime festività.
[#10] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2006
Ringrazio tutti voi nuovamente per le risposte ed i consigli, ad ogni modo vi informo che a distanza di 1 mese dall'intervento ho ripetuto l'eco doppler distrettuale e di seguito vi mostro il risultato:

Testicoli bilateralmente in sede,di volume, forma e ecostruttura nella norma con profili regolari.
Epidimi nella norma bilateralmente.
Non raccolte endovaginali.
Non ectasia del plesso panpinoforme sx ne reflusso venoso reno-testicolare sotto la manovra di valsava.

IN CONCLUSIONE: REPERTI ECOGRAFICI TESTICOLARI NELLA NORMA. NON VARICOCELE SINISTRO

Sono gia' molto sollevato nel frattempo il medico mi ha prescritto della bioarginina da assumere 2 volte al giorno per 3 mesi,in attesa del prossimo spermiogramma + test di capacitazione fissato per il 4 di aprile.

Lunica cosa che mi e' rimasta un leggero dolore al testicolo SX.

Spero vivamente che la sola mia difficolta' sia dipesa solamente dal (varicole), e non dipenda in maggioranza da quella (prostatite maledetta) che oramai sono 7/8 anni che mi affligge e da cui non sono mai guarito. E che mai guariro' PENSO..............
Ad ogni modo volevo chiedervi se e' opportuno tra qualche mese, ripetere l'eco-doppler o a questo punto il problema e' definitivamente risolto.
Solitamente per vostra esperienza e senza naturalmente nessun impegno, dopo un intervento del genere, in media qunti dei vostri pazienti anno avuto esito positivo nel concepimento di un figlio ??e qundi anno risolto il problema ?

SE AVETE ALTRI CONSIGLI SONO PRONTO AD ACCETTARLI, NEL FRATTEMPO AUGURO A TUTTI VOI UN BUON...............NATALE A VOI E ALLE VOSTRE FAMIGLIE
[#11] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
non è possibile quantizzare in termini numerici le risposte alle Sue domande, peraltro legittime.
Meno che meno via e-mail.
Anche da parte mia, oltre gli auguri affettuosi per la pronta risoluzione del problema, anche quelli per tutte le prossime Festività Natalizie e di Fine Anno. Un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#12] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,
a questo punto bisogna aspettare i periodi canonici per il prossimo controllo poi si potranno fare , sempre con qualche difficoltà, delle previsioni . Nel frattempo la risaluto e le auguro un felice Anno Nuovo.
[#13] dopo  
Utente 221XXX

Iscritto dal 2006
Buonasera a tutti !!! anche se con molto ritardo, vorrei vendervi partecipe della stupenda notizia, solamente a distanza di 45 gg. dall' intervento di varicocele, la mia compagna e' rimasta gravida, ed oggi si trova esattamente alla 12 settimana di gestazione, oggi abbiamo effettuato la villocentesi, che dire................ sono molto felice, a questo punto non voglio creare false illusioni, ma sembra proprio che l'essermi sottoposto ad intervento abbia notevolmente cambiato le cose, ad ogni modo come ho gia' detto, il 4 aprile, effettuero' comunque lo spermiogramma + test di capacitazione per valutare l'effettivo miglioramento.

Ringrazio tutti voi nuovamente, per il supporto............SALUTI