Utente 120XXX
Salve, ho effettuato l'esame dello sperma e volevo sapere maggiori informazioni al riguardo. Le elenco i risultati:

Giorni di astinenza 4

coagulo dopo eiaculazione - presente
fluidificazione dopo 30' a 37' - si
colore - biancastro
volume totale - 5.0 ml
pH - 7.8
densità - 1040
viscosità - <20 mm
aggregati di spermatozoi - rari
numero spermatozoi per ml - 12.800.000
numero totale nell'eiaculato - 64.000.000
motilità totale a 30' - 45%
(progressiva rapida) 20%
(non lineare o lenta) 15%
(non progressiva) 10%
Immotilità totale a 30' - 55%
motilità totale a 2 ore - 35%
(progressiva rapida) 10%
(non lineare o lenta) 13%
(non progressiva) 12%
Immotilità totale a 2 ore - 65%
Test di vitalità - 47%
(col.eosina-negrosina)

citologia del liquido seminale
Rounds cells - alcune
polimorfonucleati - 800.000
cellule epiteliali - rare
Eritrociti - assenti
cristalli di spermina - assenti
spermatiti - rari
spermatociti - rari

Morfologia degli spermatozoi
spermatozoi normali- 51%
spermatozoi anomali - 49%
anomalie della testa - 31%
allungate - 6%
microcefale - 4%
macrocefele - 3%
amorfe - 5%
vacuolata - 2%
isolate - 2%
acrosoma piccolo - 2%
duplice - 2%
acrosoma assente - 2%
piriforme - 3%
anomalie del collo e del pezzo intermedio - 5%
residuo citoplasmatico - 1%
angolato - 2%
ispessito - 1%
assottigliato - 1%
anomalie della coda - 13%
corta - 2%
avvolta - 4%
duplice - 2%
isolata - 2%
piegata - 3

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,lo spermiogramma evidenzia alterazioni prevalentemente quantitative degli spermatozoi (numero),mentre gli aspetti qualitativi (motilità),pur non brillanti,sono migliri.Lo spermiogramma offre un quadro statistico del potenziale di fertilità del maschio,che va correlato con il tempo da cui si cerca un figlio,con le condizioni ginecologiche della partner e,soprattutto,con la diagnosi andrologica.Non ci riferisce nulla sulla sua storia clinica,se é sposato,se cerca figli e se é seguito da un andrologo...Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
Dott. la ringrazio per la risposta.
io sono sposato da un anno ed io e mia moglie sono circa 8 mesi che ci proviamo ad avere un figlio ma non arriva, lei cosa ci consiglia di fare?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

vista la vostra situazione clinica particolare è richiesta a questo punto una attenta valutazione in diretta prima di capire il problema e poi impostare le necessarie strategie diagnostico-terapeutiche.

A questo punto potrebbe essere utile una precisa visita clinica da parte di un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana.

Fatta la valutazione clinica poi, se lo desidera, ci aggiorni.

Un cordiale saluto

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com