Utente 110XXX
salve ho 20 anni e ho un bruciore alla gola all'altezza del pomo d'adamo, diciamo ch eè un raspino, che mi fa continuare a "tirre su" dalla gola, volevo chiederle siccome io ho un reflussooo gastroesofageo è possibile che questo bruciore sia causato da esso?? poi in questo periodo che fa molto caldo in ufficio al lavoro cè accesa l'aria condizionata ed io sono molto sensibile su queste cose, se l'acccendo in macchina per 20 minuti ho il mal di gola, qui è accesa 8 ore e poi quando esco lo sbalzo di temperatura è notevole, inoltre una volta ho sputato catarro con dentro delle striscie di sangue, piccolissime della lunghezza di 1 millimetro, e leggendo in internet ch eè sintomo di tumore al polmone e volevo chiederle anche ma siccome non ho tossito ed ho solo tirato su dalla gola vuol dire ch eil sangue proviene dalla gola e non dai polmoni giusto? grazie mille salve.. cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Si, il reflusso gastroesofageo può darle questa sintomatologia descritta compreso anche il bruciore avvertito. Sarà il caso di fare una gastroscopia per ricontrollare la situazione? Anche quel sangue effettivamente se è capitato in un momento in cui la mucosa era particolarmente infiammata si giustifica (certo non un tumore al polmone che non le avrebbe dato un evento isolato e occasionale). Mi senbra che la strada sia da affrontare su due fronti: il gastroenterologo per la gastroscopia e relativi provvedimenti terapeutici, dopo anche un consulto con un ORL.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
salve, la gastoscopia lìho gia fatta, ed mi ha detto della bile, e hop da poco finito la cura, per quanto riguardail sangue , l'ho troivato anche stamattina per la seconda volta, a distanza di 2 settimane,peò minore, ed in tutte e due le occasioni il sangue era dentro il catarro giallognolo, però non ho tossito ne niente, è venuto su dalla gola giusto ?? può risp anch ea questa domanda per favore: se tossisco viene dai polmoni giusto, ma se lo tiro su dalla gola vuol dire che vengo dalla gola, ma se il catarro giallo era in gola era nei polmoni e poi si è fermato?? perchè io sono iper ansioso e sono preoccupatissimo,e anche a questa per favore, uno pneumologo con la visita è la misurazione dell'ossigeno nel sangue e quello per soffiare può capire che cè un tumore hai polmoni?? o cmq capire che cè qualcosa che non va?? grazi esalve.......
[#3] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Scusi non si capisce molto dalla sua richiesta... Allora per fare un po d'ordine e di tranquillità visto che è così ipocondriaco andando dal proprio medico chieda un consulto dallo pneumologo. L' esame spirometrico non serve a nulla per quello che sta cercando.
Il catarro che stia più in basso o nella gola, sempre dai bronchi viene, di solito, normalmente, non è giallo. Magari cominci ad andare dal suo medico per una visita generale, se lo riterrà necessario faccia un Rx del torace e così via. Da qui solo supposizioni sterili che rischiano di peggiorare il suo sato d'ansia.
[#4] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
scusi se sono atto cosi confuso, comunque sono andato da uno pneumologo e mi ha detto che tutto è ok, poi scusi il catarro è giallo io ho sempre entito cosi' di ch ecolore è normalmente?? io ho sempre avuto catarro giallo. come quello che esce dal naso...... magari mi sono spiegato male io... le rispiego tutto cercando di essere più chiaro. ho fatto la gastroscopia, e mi ha trovato il reflusso, ho finito la cura però avevo ancora bruciore di gola dovuto al reflusso e all'aria condizionata siccome io sono molto sensibile a queste cose e passo in ufficio 8 ore con questa acccesa, in più fumo e mio padre mi ha detto che quando fumava lui aveva il catarro giallognolo,la radiografifia l'ho fatta a gennaio e tutto era ok. e anche ecografia tutto ok. quindo sono andato da tutti i dottori e mi hanno detto che non è nulla, la mia domanda da dove viene il catarro voleva dire che non potrebbe essere il catarro prodotto dalla mucosa?? che ho letto essere trasparente ma a causa del fumo diventa più giallognolo. quindi lei cosa dice?? se la gola è infiammata può perdere poco sangue??anche perchè 2 volte e in qunatità cosi limitate non dovrebbe essere pericoloso giusto?? scusi se la disturbo oltre..... distinti saluti.
[#5] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Si certo se fuma, non mi sembra l'abbia mai detto, il catarro è giallognolo. Io non fumo l'ho bianco trasparente, salvo se ho la bronchite...
Tutte le mucosa molto infiammate possono presentare tracce di sangue come quella bronchiale se stimolata da tosse. Io non mi preoccuperei oltre. saluti
[#6] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille.... ha ragione colpa mia mi ero dimenticato di dire che fumavo, cmq si alcune volte è giallo mentre latre è trasparente come sempre........ grazie mille..... slave........ cordiali saluit