Utente 354XXX
Salve, sono una signora di 54 anni, in cura per ipertensione da circa 10 anni e per tachicardia provocata da prolasso della valvola mitrale; è presente inoltre lieve insufficienza delle valv. aortica e tricuspid., leggera ipertensione polmonare. Prendo Concor 10 mg, Triatec 10 mg ed Eutirox 75 per tiroidite autoimmune, a volte Lexotan, raramente diuretici. La terapia non sempre mantiene la pressione bassa. Soffro di crisi ipertensive brevi ma con picchi (100-160 circa), dopo sforzi od emozioni, con malessere generale, alterazione del battito cardiaco, debolezza muscolare e crampi improvvisi ai polpacci. Per ristabilire i valori normali devo assumere altri farmaci, sul momento; se sopravviene anche tachicardia prendo mezza cpr di Concor, in più. Il primo mattino è il periodo in cui mi sento peggio ed è anche il momento più critico perché mi devo affrettare per andare a lavorare.
Le analisi del sangue sono quasi nella norma, ematocrito e sideremia leggermente più bassi del valore normale, sodio al limite superiore, VES più alta (indice di Katz che varia da 30 a 60).
Vorrei sapere perchè le crisi sono associate a crampi e se è da correggere la terapia farmacologica e/o compiere altri accertamenti. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, il suo caso è abbastanza complesso per poterne discuterne on line in assenza di esami strumentali e rilievi clinici. In linea generale, la sua terapia farmacologica è comunque ancora migliorabile con farmaci di associazione, ma il tutto è comunque da valutare ovviamente con il collega di riferimento.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 354XXX

Iscritto dal 2007
Gent. dr. Martino, speravo di essere stata esauriente sulle mie patologie, comuque non pretendevo un consulto dettagliato. Volevo solo capire, se era possibile, la causa di questa associazione crampi muscolari-ipertensione, che non hanno saputo spiegare i medici contattati "in loco". In parole povere, se questo fenomeno si riscontra e a cosa può essere dovuto. Comunque grazie per la risposta tempestiva.