Utente 516XXX
Buongiorno, sono maschio di 41 anni, alto 1.71 per 80 kg di peso. Pratico palestra (pesi)e corsa due volte alla settimana. Da alcuni mesi ho riscontrato della schiuma nelle urine. Ho fatto le analisi delle urine (negative) ricerca delle proteine nelle 24 ore con risultato 15 su range 11 - 19.
Creatinina 1,40 su range 0.88 - 1,42. Assumo pantoprazolo a cicli per l'ernia iatale.
Quali esami possono essere indicati per scoprire eventuali patologia a carico dei reni ?
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Utente

la creatininemia è un esame abbastanza preciso per indicare se vi è o no una sofferenza renale; il suo valore rientra nel range di normalità, in base ai valori normali di laboratorio che lei mi ha indicato.

La schiuma nelle urine "potrebbe" indicare qualcosa di anormale, tuttavia la sua creatinininemia è normale e anche la proteinuria della 24 ore, perciò il "potrebbe" non si trasforma in "può".

Le chiedo se ha altri sintomi e segni clinici, come: gonfiore agli arti inferiori, poliuria (abbondante urinazione), nicturia (cioè urinazione abbondante notturna), pollachiuria (urinazioni frequenti), bruciori urinari, dolore in sede lombare, stanchezza, ipertensione arteriosa...

Se non ha questi altri sintomi e segni clinici, per maggiore tranquillità, potrebbe ripetere la creatininemia tra qualche tempo.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 516XXX

Iscritto dal 2007
Grazie per la Sua attenzione.
Nel lasso di tempo che mi ha risposto avevo effettuato un nuovo esame delle urine, completamente negativo.
Pressione 80/120, qualche episodio con 85/140. Colesterolo 245 nonostante sforzi per ridurlo.
Ho notato poliuria (bevo più di 2 litri al giorno d'acqua più 2-3 porzioni di frutta più verdura)e colore chiaro nelle urine, ma riducendo per un paio di giorni l'apporto di liquidi ho notato la riduzione delle minzioni giornaliere e l'ingiallimento progressivo delle urine. Di notte mi è capitato qualche volta di andare al bagno, mai più di una volta però.
Ho notato un lieve rigonfiamento alla caviglia sx ma penso sia dovuto alla postura in quanto soffro da tre settimane di tendinite rotulea al ginocchio sx e passo diverso tempo al lavoro seduto.
Soffro alcune volte di fastidio a livello lombare e mi è stato riscontrato una contrattura ai muscoli della schiena (faccio pesi in palestra due volte alla settimana). Talvolta mi sento stanco ma normalmente mi corico alle 24.00 e mi alzo alle 6.00, pertanto non so se sia dovuto a mancanza di riposo o altro.
Per tranquillità il mio medico mi ha prescritto la clerance della creatinina, da farsi entro un mese.
C'è cominque da dire che l'anno scorso in estate ho avuto un'altro sbalzo di creatinina sierica, 1,50 in concomitanza con l'inversione di formula nelle analisi del sangue poi ad ottobre è passata a 1,21 sempre con formula inversa e a febbraio con formula corretta 1,13 (sono donatore avis)per arrivare all'ultima di 1,4. Può dipendere dal periodo ?
Da un calcolo empirico, sapendo età, peso e creatinina sierica, risulta una teorica clarence di 78,5...quindi reni non proprio all'ottimale.
Tutto questo per chiedere se questi sbalzi di creatinina possono essere collegati ad un principio di insufficenza renale ?
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

è normale che le urine siano più abbondanti e più chiare quando si beve molto, e viceversa meno abbondanti e più gialle quando si beve poco.
Continui pure a bere molto, perchè l'acqua, se non si esagera, fa bene.

Quelli che le definisce "sbalzi" della creatinina, sono fisiologiche variazioni dei suoi valori, l'importante è che restino entro i limiti di norma; certamente dipendono dal periodo, da quant'acqua ha bevuto, dalla sudorazione, dal caldo o dl freddo della stagione che fa aumentare o diminuire la perspiratio insensibilis (l'evaporazione invisibile di acqua dalla pelle), dall'attività fisica e da svariati altri fattori.
Bene ha fatto il suo medico a prescriverle una nuova clearance della creatinina da fare fra un mese.

Per il resto, stia tranquillo.

Cordiali saluti.


[#4] dopo  
Utente 516XXX

Iscritto dal 2007
Grazie per la Sua disponibilità.
Se non le crea disturbo avrei l'ultimissima domanda:

perchè nonostante le analisi vengono eseguite nello stesso ospedale i range variano così spesso ?
Alcune volte il max è 1.3, poi 1.5, questa volta 1.42, non dovrebbero usare sempre il solito sistema ?

Grazie
[#5] dopo  
Utente 516XXX

Iscritto dal 2007
Buongiorno, la disturbo ancora per avere anche il suo parere riguardo i risultati della clearance della creatinina a cui mi sono sottoposto:

diuresi: 2000 ml/24h

creatininuria : 90.5 (80-150)

V.F.G. : 119.7 ml/min (>80)

Creatinina 1.05 mg/dl (<1.2)

Grazie
[#6] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
la clearance e' ottima e il rene non ha niente.

La presenza di schiuma ha un significato diagnostico modestissimo, ed eventualmente rimanda a problemi epatici e non renali (sali biliari).

Non mi spiego la variazione dei valori di riferimento se lei fa le analisi sempre nello stesso laboratorio. I valori di riferimento possono essere diversi in ragione di sesso ed eta', e inoltre se il laboratorio aggiorna lo strumento o la metodica (colorimetrica o enzimatica). Chieda al laboratorio, forse lei va nello stesso ospedale ma le analisi vengono eseguiti da laboratori interni diversi e non armonizzati fra loro. Oppure una volta nell'accettazione hanno inputtato male il sesso e le attribuiscono i valori normali delle donne, che sono inferiori...

Con una tale varibilita' "strumentale" non e' possibile confrontare i risultati nel tempo, ed e' un peccato.

La creatinina infine tende a essere piu' alta in chi fa palestra, per vari mortivi.
[#7] dopo  
Utente 516XXX

Iscritto dal 2007
Grazie per la Vostra disponibilità. Per concludere il ciclo degli esami ho fatto un ECG renale con risultato negativo.
In compenso però mi hanno trovato tre polipi alla colecisti, di cui uno di 8 mm. Quattro anni fa (ECG al fegato) la colecisti non presentava alcuna anomalia.
Il consiglio è stato di mantenere controllata la situazione con ECG a distanza di un anno (ma non è un'intervallo troppo lungo vista l'evoluzione in 4 anni ?).
E' possibile che questi polipi comportino la comparsa di schiuma nelle urine ?

Riguardo le analisi della creatinina, a parte l'ultimo fatto in un altro laboratorio, le altre sono state eseguite dall'AVIS (sono il classico donatore della domenica).

Cordiali saluti.