Utente 120XXX
Cari Dottori sono un ragazzo di 27 anni con una buona vita sessuale ma un giorno durante un rapporto il prepuzio mi è sceso totalmente sotto il glande e non riesco a farlo risalire nella sua posizione di copertura.Aggiungo anche che in precedenza mi era già successo ma dopo un pò di tempo ero riuscito a far tornare tutto com'era prima.Ora avverto una certa sensibilità ai lati del glande e ho notato una piccola sacca appena sotto il glande che mi dà l'impressione sia piena di sperma che non riesco a fare uscire neanche tramite masturbazione.Ho letto altre risposte sulla parafimosi ma non ho dolori forti durante l'erezione ma sento solo un pò tirare leggermente e comunque per pochi attimi.Cosa posso fare per ripristinare il tutto dato che non vorrei ricorrere ad un intervento?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la "sacca" che non é piena di sperma,bensì espressione di u impedito ritorno linfatico,non si ridimensiona con la masturbazione...ma,viceversa,in tal modo può solo aumentare di dimensioni.Da questa postazione mediatica non saprei dieLe di più ma ho la sensazione che il responsabile potrebbe essere un frenulo breve.E' giunto il momento di rivolgersi ad un esperto andrologo.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

dalla sua descrizione il consiglio che le posso dare è di farsi vedere da un medico, magari al pronto soccorso o all'ambulatorio di urologia o chirurgia dell'ospedale a lei più vicino.
Una soluzione "veloce" appare indispensabile
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimi Dottori la situazione è ritornata alla normalità e la "sacca" si è riassorbita e tramite masturbazione sono riuscito anche ad eiaculare un bel pò di sperma. Il glande è tornato anche in fase di erezione alle solite dimensioni e non avverto più fastidi adesso. Sono sempre più convinto di avere un frenulo breve ora la cosa che vi chiedo è: devo ricorrere ad un' intervento chirurgico per eliminarlo oppure posso anche lasciarlo così com'è dato che con la giusta attenzione riesco a non far accadere la cosa. Ed un' altra cosa dopo un' intervento il glqande resterebbe sempre scoperto e sensibile e che tempi di recupero sono previsti. Grazie ancora della Vostra disponibilità
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

dalla sua descrizione si può immaginare che si sia trattato di un caso di parafimosi risoltosi , fortunatamente, in maniera spontanea,
Io consiglierei di farsi vedere da uno specialista che possa valutare se sia il caso, come immagino, di procedere ad una circoncisione al fine di evitare il rischio di altri episodi di parafimosi ( che non sempre si risolvono spontaneamente)
cari saluti