Utente 120XXX
Salve, sono un ragazzo di 24 anni con una vita sessuale attiva.
Qualche settimana fa, il giorno dopo un rapporto con la mia partner(unica e fissa), ho iniziato a notare una patina bianca sul glande ed una desquamazione della pelle del prepuzio legata a bruciore e restringimento della stessa.
Da piccolo mi è stata diagnosticata una fimosi, ma cn il tempo la situazione è migliorata e due anni fa sono stato operato per una frenulotomia.
Sono stato dal mio medico curante ed altresì ho mandato la mia ragazza dalla sua ginecologa.
Il mio medico mi ha diagnosticato una candidosi (avevo fatto una terapia antibiotica per la gola ed è stata legata a questo)e mi ha prescritto pevisone latte mattina e sera.
La ginecologa della mia ragazza le ha detto che aveva più infiammazioni le ha dato degli ovuli,flukimex 150gr.(anche per me) lavande con saugella ed una crema per me (non ne ricordo il nome).
Una settimana dopo la cura sono tornato dal mio medico che mi ha prescritto il flukimex consigliatomi dalla ginecologa ma non la crema, dicendo che era meglio il pevisone e sostenendo che la situazione sta migliorando ma nn è passata del tutto.
ora è passata una settimana dalla 2nda diagnosi, ma la pelle del prepuzio continua ad essere desquamata, a bruciare al contatto con l'acqua/saugella,anche se la patina bianca è scomparsa del tutto.
pensavo di usare della canestean supponendo che la pelle sia irritata...
Cosa mi consigliate???

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
meglio farsi vedere da uno specialista demrnmatologo o andrologo.