Utente 116XXX
Buongiorno
ho 34 e mi è stato riscontrato un varicocele di 3° grado sx. Risulta che il testicolo sx è ridotto di 4 mm rispetto al testicolo destro.

Abbiamo consultato un andrologo del Promea e ci ha consigliato l'intervento di tipo tradizionale (con il taglio), mentre un altro angiologo ed un altro chirugo vascolare ci hanno vivametne consigliato l'altro intervento di scleroembolizzazione anche se è possibile, vista anche la riduzione del teasticolo, che il danno sia ormai cronico.

Visto che mia moglie è stato operata da pochi mesi per fibromatosi multipla( con asportazione di 8 miomi) non vorremmo perdere tempo inutilmente e dedicare tempo e risorse verso la strada migliore. E' molto probabile che con il passare dei mesi i fibromi si riformino. Allo stesso tempo non verremmo pregiudicarci la strada della fecondazione naturale visti i rschi della fecondazione assisitita (stimolazione ormonale e conseguente crescitoa di fibromi.

Vorei un consiglio
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la sua è una domanda che presuppone una risposta alquanto poco "diplomatica", poichè tempo da perdere non ce ne è. Difatti le signore hanno una perdita di fertilità dopo i 35 anni, indipendentemente dai miomi di sua moglie ma per decadimento della qualitàdegli ovociti. L' età di sua moglie non la conmosco ne so come è messo dal punto di vista spermiografico per cui le butto la alcune cose eventualmente da correggere con l' andrologo che la segue in relazione ai dati ai me mancanti.
Se la signora ha più di 35 anni e lo spermiogramma non è molto compromesso consiglierei come prima istanza fecondazione assistita. Con spermiogramma molto compromesso (oligoastenoteratospermia) consiglierei comunque intervento. Una tecnica vale l' altra, tenga presente che lo spermiogramma migliora in 8-12 mesi.
[#2] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore,

la ringrazio della sua risposta.
Dal mio spermiogramma risulta una oligoastenospermia.
Mia moglie ha 34 anni ed a livello ormonale (LH FSH) sembra non avere nessun problema.

In queste condizioni consiglia un intervento di varicocele? Visti i tempi di ripresa credo che dovremo comunque ricorrere ad una ICSI/Fivet.

Il varicocele può dare problemi se non operato??

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Si sbrighi a fare quel varicocele e mettetevi in lista di attesa per PMA che sono lunghette. Poi se non ne avrete bisogno vi cancellate con un bel sorriso. E faccia controllare la moglie da ginecologo esperto che due esametti ormonali sono pochini.