Utente 120XXX
salve a tutti,A partire dal mese di gennaio 2009 il mio fisico non ha trovato più pace, in quanto nei mesi antecedenti ad esso ho condotto uno stile di vita alquanto sregolato durato circa 6 - 8 mesi (mangiavo la notte al posto del giorno, andavo a domire alle 7 di mattina e mi svegliavo alle 6 del pomeriggio), ho fatto abuso di insaccati, grassi e cianfrusaglie varie. Premetto che sono una persona molto ansiosa e non ho mai avuto particolari problemi di salute eccetto qualche influenza ogni 2 o 3 anni e faringite risolte in breve tempo. Tutto è cominciato a gennaio, quando una mattina mi svegliai con un mal di gola, raffreddore e qualche decimo di febbre, la febbre svanì il giorno successivo ma il mal di gola si protrasse per circa due settimane, tutto questo accompagnato con il manifestarsi di altri sintomi, che comparivano in alcune fasi della giornata quali: debolezza, respiro corto ed affannoso, battito cardiaco accelerato, e qualche sbalzo di pressione. Mi rivolgo ad un medico, che mi visita una prima volta e mi diagnostica una faringite per la quale mi prescrive areosol, fluimicil ed aspirina. Il problema alla gola si attenua ma gli altri sintomi quali debolezza, respiro corto ecc persistono. Dopo la fine della cura mi ritorna nuovamente il mal di gola ed il medico mi prescrive oki spary che non ha particolare successo e successivamente mi indica il locabiotal spray con il quale il problema si risolve ma per poco tempo. Nei mesi successivi nuovi sintomi mi si pongono in progressione e si manifestano in alcuni momenti della giornata, quali extrasistole, dolori al braccio sinistro ed a volte anche destro, stessa tipologia di dolori anche nella parte posteriore delle gambe, astenia, vertigini, peso sulla nuca, qualche doloretto alla testa, tremori, ansia, in più mi si aggiunge anche un piccolo doloretto al fianco destro a metà tra la costola ed il bacino.Il medico mi visita e mi dice di star tranquillo è che è solo una situazione di stress a causarmi questi sintomi, trovandomi anche il colon un po contratto. Stanco di questa situazione faccio alcuni esami quali, analisi del sangue (check up completo), rx ai polmoni, eco ai reni ed eco addominale, tutto nella norma, solo nell' eco add. pero mi vengono riportati un pò di accumulo di renella e delle adenomiomi alla colecisti, il piu grande e di 5mm, ma mi dicono di stare tranquillo e che basta solo fare un controllo di tanto in tanto e di bere molta acqua. Alternati da piccoli (5 - 6 gg) periodi di benessere ogni tanto mi si ripresentano i sintomi sopra riportati, (extrasistole, astenia, mal di gola) Nel corso di questi mesi ho modificato la mia dieta introducendo frutta, verdura, proprio in questi giorni sto bevendo molta acqua fiuggi e ho trovato cmq un sollievo generale, extrasistole raramente, altri sintomi quasi spariti, insomma mi è rimasto solo questo mal di gola che va e viene in continuazione, cosa mi suggerite? aggiungerei dei dettagli ma il limite caratteri non me lo consente. grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sicuramente, tutta la sintomatologia da te sofferta è dipesa da una vita non troppo regolata sotto il profilo alimentare e di abitudini. Concordo la decisione di esserti sottoposto a degli accertamenti diagnostici ed alla dieta, oltre ad una regolarizzazione delle abitudini. Per quanto riguarda la faringite, credo, nel tuo caso, necessaria una visita specialistica otorinolaringoiatrica. Utile anche un tampone faringeo per la ricerca di germi patogeni. Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
...grazie per la risposta, infatti in questi giorni sto povvedendo per il tampone, vedrò anche di fare una visita dallo specialista otorinolaringoiatra, grazie nuovamente per la risposta. cordialmente