Utente 987XXX
Buon giorno,

curo ormai da diversi anni l'asma bronchiale con del cortisone sotto forma di Spray (ad esempio Ventolin), circa 6 mesi fà ho riscontrato che sull'addome erano comparse delle strie rossastre, il mio medico mi disse di sospettare un adenoma surrenale (sindrome di cushing), perchè svariati sintomi rientravano in questo problema, ho quindi eseguito un Ecografia all'addome superiore il cui risultato negava questo problema. il medico che mi ha fatto l'ecografia venuto a sapere che assumevo da parecchio il cortisone crede che queste striature siano dovuto dal cortisone stesso.
Da quando assumo il cortisone sono ingrassato parecchio, e sebra che abbia il seno (scusi per come mi sono spiegato)
Cosa mi consiglia di fare?
E come far sparire questa specie di seno alquanto fastidioso alla vista?( credo sia tutto grasso)
La ringrazio tantissimo per la sicura attenzione che dedicherà al mio problema.

Buona serata
[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Utente, le consiglierei una visita specialistica pneumologica per valutare eventuali strategie faramcologiche alternative per la cura dell'asma valutando l'opportunità di sospendere, scalandolo, il cortisone assunto fino ad ora. Preciso però che Ventolin non è cortisone.
Inoltre le chiedo se al di la dell'eco-addome ha fatto anche un controllo ormonale con un prelievo ematico per valutare eventuali squilibri dovuti alla terapia cortisonica.
In precedenti post sembrava che avvesse un problema di obesità non legato all'assunzione del farmaco. Le strie rosse viste sull'addome potrebbero essere anche smagliature dovute ad un eventuale eccesso ponderale. A questo punto prima dello pneumologo sarebbe consigliabile una visita da un Endocrinologo per inquadrare meglio questa situazione e differenziare se legata al cortisone (Cushing jatrogeno) o a un problema di disturbo alimentare.
Cordiali saluti.