Utente 739XXX
gentili dottori,ho 23 anni e vorrei sottoporvi il mio "problema". a causa di cicli irregolari, forti dolori durante il ciclo mestruale e durante l'ovulazione, mi è stato prescritto dalla mia ginecologa il nuvaring. in passato mi sono sempre rifiutata di seguire cure ormonali di questo tipo, poichè sono predisposta sia a vene varicose che a capillari in evidenza. da un anno a questa parte, però, la situazione è diventata piuttosto ingestibile e la scelta di un "aiuto" ormonale è stata quasi obbligata. di conseguenza, dopo le analisi di routine che erano nella norma, ho deciso di cominciare. sono solo 4 giorni che ho iniziato tale cura, e mi trovo molto bene. l'unico problema è che mi sembra di sentire dei lievi pizzicori alle gambe, in modo particolare sulle cosce, e mi pare che siano comparsi pochi piccoli capillari che prima non avevo visto. è possibile che un effetto di questo tipo si presenti a soli 4 giorni dall'inizio della cura? premetto che ero a conoscenza della possibilità che la situazione delle mie gambe potesse peggiorare,ma non pensavo avvenisse così in fretta... può essere una sorta di "reazione" iniziale agli ormoni, che poi si stabilizzerà, o la situazione andrà peggiorando con il tempo? inoltre... in contemporanea sto usando delle compresse di centella asiatica come "supporto", cosa che prima non ho mai fatto, e alla sera quando posso mi faccio degli impacchi freddi.. tutte cure che prima non prestavo... sono io che esagero, o è possibile che gli ormoni, seppure rilasciati in piccola quantità,mi stiano già creando dei problemi? grazie mille della vostra attenzione!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente la possibilità di comparsa di telengectasie con la cura da lei citata c'è, è comunque utile anche una valutazione dello stato emocoagulativo con esami ematochimici e della circolazione in toto degli arti inferiori con l'esecuzione di un eco-color doppler.
Cari saluti