Utente 115XXX
Buongiorno, vorrei sapere se è normale quello che mi è successo: dopo 2 anni di ricerca di una gravidanza a maggio ho avuto un aborto alla 12 settimana, il ciclo è tornato dopo 30 giorni. Dopo 9 giorni ho notato le prime perdite dell'ovulazione e le ho avute fino al 16 giorno e quindi a giorni alterni ho avuto rapporti. Poi la cosa strana che non avevo mai provato è che dopo dal 16 giorno al 21 giorno ho avuto gli stessi sintomi che avevo quando ero in gravidanza (nausea, forti dolori prima all'ovaia sinistra poi a tutto il basso ventre, dolori lombari e sciatica, gonfiore, stanchezza, sonno, dolore acuto all'utero nel sedermi).Tutto ciò però è svanito e mi è rimasto solo sonno e stanchezza. Oggi sono nel 23 giorno ed è presto per il test, ma vorrei sapere se quei sintomi in quei giorni potevano significare un avvenuto concepimento oppure che cosa significavano. Sono in ansia, Vi ringrazio della risposta.Tanti saluti
[#1] dopo  
Dr. Elisabetta Chelo
52% attività +52
16% attualità +16
20% socialità +20
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
non esistono sintomi che possano far sospettare un concepimento, forse i sintomi che riporta sono delle sequele della gravidanza interrotta. Non rimane che aspettare una settimana e vedere se è successo qualcosa.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la risposta. Tra qalche giorno effettuerò il test poi vedrò se è successo qualcosa. Tanti saluti
[#3] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Sono qui a scrivere cosa mi è successo dopo. Dal 27 giorno e fino ad oggi 33° si sono ripresentati tutti quei sintomi e allora ho eseguito il test dell'ospedale al 31 giorno ma purtroppo era negativo. Oggi al 33° sono arrivate le mestruazioni. Spero che non siano così i mesi futuri perchè è stato stressante essere illusa per settimane, soffrire fisicamente per poi scoprire che è stato inutile e potevo prendere i medicinali per il dolore.
Tanti saluti.
[#4] dopo  
Dr. Elisabetta Chelo
52% attività +52
16% attualità +16
20% socialità +20
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
probabilmente si è trattato di un ritardo nell'ovulazione in seguito alle alterazioni del ciclo dopo l'aborto. Nei cicli successivi la situazione si dovrebbe regolarizzare.
Un caro saluto
[#5] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
grazie dell'ulteriore risposta. La saluto anch'io.
[#6] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Salve, vorrei solo far sapere che nel ciclo successivo non ho avuto quasi nessun problema. Anzi ho scoperto di essere di nuovo incinta nonostante non avevo nessun sintomo simile alla passata gravidanza, solo un po di tachicardia di cui non ho mai sofferto. Quindi questa è completamente diversa dalla precedente e spero anche nel finale. Ora sono molto tranquilla e saluto tutti ciao.
[#7] dopo  
Dr. Elisabetta Chelo
52% attività +52
16% attualità +16
20% socialità +20
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Bene! Le auguro una gravidanza serena e senza problemi.
Un salto affettuoso