Utente 214XXX
sono fidanzato da 7 mesi con una ragazza più grande di me di tre anni che mi piace molto,della quale sento di essere paricalrmente innamorato dopo alcuni mesi dall'inizio della nostra storia(forse dopo che mi sono reso conto di tenerci molto)sono iniziati dei problemi sessuali che non erano mai successi prima nei nostri rapporti sessuali,la mia ragazza ha incominciato ad avere difficoltà a provare un orgasmo(non per una diminuzione di interesse nei miei confronti),e io penso di essere entrato in una specie di ansia da prestazione che ha peggiorato le cose,cosa fare per risolvere questo piccolo ma fastidioso problema? da cosa può derivare?a chi mi devo rivolgere?premetto che non soffro di alcuna sindrome particolare e non ho avuto mai problemi simili nei tanti rapporti sessuali avuti prima d'ora..vi ringrazio anticipatamente per quegli che saranno i vostri consigli

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Daniel Bulla
48% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2003
Gentile Utente,
se potessimo con certezza attribuire il suo problema a cause di tipo psicologico, il fatto che tutte le esperienze sessuali precedenti non le abbiano mai causato problemi potrebbe essere spiegato tenendo presente che, oggi, forse lei tiene davvero tanto alla sua fidanzata.

Ma prima, in ogni caso, sarebbe opportuno cercare di capire di che natura è questo problema, medico o psicologico. Per cui potrebbe iniziare rivolgendosi al medico di base per impostare eventuali accertamenti medici.

Una visita psicologica (magari insieme alla fidanzata, visto che pure lei incontra difficoltà) sarebbe a mio avviso una buona occasione per chiarirsi un poco le idee.

Cordialmente

Daniel Bulla
dbulla@libero.it
[#2] dopo  
Dr. Giacomo Luigi Del Monte
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
leggo in una sua precedente email che già aveva dei problema con la sua compagna: "eiaculava molto prima che la sua compagna avesse un orgasmo" cosa che non accadeva, se ho capito bene, con le sue precedenti partner.
è passato del tempo e questi problemi, sembra, siano aumentati.
L'invito era stato quello di rivolgervi ad un medico o ad uno psicosessuologo.
Ad oggi rinnovo tale invito a rivolgersi ad uno specialista per una consulenza che possa in qualche modo darvi una mano.
Spesso pochi incontri con uno psicosessuologo possono veramente aiutarci ed evitare continui tentativi che possono minare la nostra autostima.
Un augurio.
Dott. Giacomo Del Monte
www.psicosalute.it
[#3] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2006
VI RINGRAZIO PER I VOSTRI PREZIOSI CONSIGLI,VOLEVO CHIEDERI NELLA ZONA DI BARI A CHI MI POSSO RIVOLGERE PER UN BRAVO PSICOSESSUOLOGO?
VI RINGRAZIO PER LA VOSTRA IMMENSA CORTESIA...
[#4] dopo  
Dr. Giacomo Luigi Del Monte
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
provi a consultare l'Ordine della sua regione oppure ci sono si ti quali le pagine blu che possono aiutarla.
Un augurio.
Dott. Giacomo Del Monte
www.psicosalute.it