Utente 121XXX
Salve dottore,
di recente mi sono marchiato a fuoco con un oggetto metallico riscaldato con la fiamma di un accendino ustionandomi. Si è prima marchiato il mio amico, poi io, causandomi un'ustione di 2 grado. L'ustione del mio amico era molto più superficiale della mia ed è guarita pochi giorni. La mia ha avuto tempi di guarigione più lunga, 2-3 settimane. E' possibile passandosi lo stesso oggetto trasmettersi malattie infettive tipo HIV,nonostante il calore e la non presenza di sangue? L'oggetto era una piccola croce di 2cm x 1 se può essere d'aiuto, considenrando la poca estensione della superficie.
In attesa di una sua risposta, saluti
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

è assai poco probabile un contagio da HIV con la modalità da lei descritta, in quanto il virus si distrugge facilmente col calore.
Molto più resistente, invece, è il virus dell'epatite B, ma, ripeto, anche per esso il contagio è assai poco probabile con queste modalità.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 121XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dottore..utilissimo e competente. E beh rassicurante!