Utente 119XXX
Salve,
mia madre soffre di disturbi gastroesofagei xò curati con antiacidi da 3 anni ed è allergica ai seguenti componenti:nickel, polvere, graminacee e pelo di cane.
Venti giorni fa si è sottoposta a cure odontoiatriche e le è stata impiantata una protesi dentaria in titanio,oro e ceramica...
Da una settimana accusa bruciore diffuso al cavo orale(esofago,gola,lingua,palato e labbra) senza segni evidenti tipo bollicine o quant'altro...La causa potrebbe essere di natura allergica?Oppure ke indagine dovrebbe fare??Aspetto un vostro consiglio..grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
non è ben chiaro come e che tipo di protesi è stata posizionata ma le possibilità sono :
reazione allergica ai costituenti la protesi o trauma meccanico della protesi stessa nelle mucose; nel secondo caso il quadro è meno esteso solitamente e limitato alle zone di contatto
le consiglio di tornare da chi ha posizionato la rpotesi.
se la protesi è rimovibile o comunque si può togliere il rapporto causa-effetto è dimostrabile rimanendo senza per qualche giorno e valutando se i disturbi passano
cordiali saluti