Utente 119XXX
Salve a tutti, da 4 giorni ho persistenti vertigini oggettive (Credo si chiamino cosi', ovvero non vedo gli oggetti girare intorno a me appena muovo il capo, ma quando muovo lo sguardo e per quel momento che li fisso, tipo il piatto a tavola sotto di me, dopo 1 secondo lo vedo muoversi tipo "scatto" verso destra o sinistra), da ieri anche emicrania oltre che spossatezza con annessa sensazione allo stomaco e confusione.
Il mio medico curante questa mattina ha detto che puo' essere tutto cio' riferito a problemi alle orecchie (oltre alla visita di routine cuore-spalle, negli ultimi giorni ho effettuato analisi complete sangue/urine risultate perfette, ecografia addome completo). Di sana pianta mi sono recato al pronto soccorso otorino dove non mi hanno rilevato nulla a primo acchitto (tramite apparecchio con cui mi "spiavano" all'interno dell'orecchio e con delle prove ad occhi chiusi e aperti) e mi hanno prescritto visita nistagmo, vestibolare e audiometrico tonale.
Tutto ciò pero' si accompagna a tensione muscolare dietro al collo (se tocco sul muscolo a destra della spina dorsale ho dolore) e per tutto il corpo (fra l'altro leggermente tremolante), stanchezza facile e leggera confusione (ma cio' puo' essere magari addebitato alla mia facile componente ansiogena).
Mi hanno prescritto anche un farmaco anti-vertigini, tal Microser o Micoren (non riesco a leggere bene dalla scrittura del dottore che mi ha visitato al pronto soccorso). E' normale l'emicrania e il senso di spossatezza/confusione? (non ho febbre però, altrimenti avrei pensato ad un inizio di meningite, che mi dicono sia accompagnata da sintomo indissolubile che è la febbre appunto). Dovro' farmi vedere da un pronto soccorso generico? (all'ospedale dove sono andato ho richiesto direttamente l'otorino, ma credo che anche un otorino possa accorgersi di sintomi "gravi" o diversi da quelli inerenti le orecchie, giusto?)
[#1] dopo  
Dr. Francesco Caccioppoli
24% attività
0% attualità
12% socialità
QUALIANO (NA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Gentile Utente ,faccia cio' che le hanno prescritto, nel frattempo i disturbi potrebbero andar via se enfatizzati dall'ansia, ove cio' non accadesse le consiglio una vis.Neurologica-Saluti!