Utente 977XXX
Gentili dottori, scrissi anche tempo fa per avere più chiara la situazione in merito ad un eventuale concepimento.
Ad oggi sono trascorsi 15 mesi senza esito alcuno.
Io ho 27 anni e mio marito 31, io ho fatto gli esami di routine che consigliano alla mia età per vedere se ci fosse un intralcio da parte mia, ma dagli ormoni, dalle eco e dalla visita risulterebbe che io stia bene, che ovuli perfettamente.
Mio marito x postumi di un varicocele, dall'ulitmo spermiogramma, che risale a gennaio ha una scarsa motilità e ben l'88% di spermatozoi immobili... per cui ci resta uno scarso 10%.
Da tre mesi mio marito sta prendendo degli intergratori (fertimev) per alcuni sembra abbiano fatto miracoli... infatti eseguirà un nuovo spermiogramma proprio a fine mese per valutare ove ci fossero stati, dei cambiamenti.
Naturalmente a settembre avremo una visita andrologica più approfondita.
La mia domanda è se riusciremo ad avere una gravidanza naturale con questa prospettiva e in quale percentuale o se invece ci resta solo ricorrere alla fecondazione assistita.
Vi ringrazio anticipatamente.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
lasci perdere il fai da te, be che vada butta i soldi. A me personalmente non sono risultati miracoli con quel composto. Anzi. Dopo 15 mesi di tentativi andati a vuoto la possibilità di ottebere gravidanza spontanea è del 5% anno, quando una coppia sana ha il 18% al mese. Aspettiamo consulto dello specialista.