Utente 121XXX
Salve sono un ragazzo di 22 anni e mi sono da poche ore reso conto di avere una sorta di pallina ben riconoscibile nella parte superiore dello scroto, credo in prossimità del dotto deferente.
Si percepisce maggiormente durante un erezione, e sembra essere posta sulla parte di pene non visibile (infatti se non erro il pene è composto anche da una parte interna che continua in lunghezza all'interno del corpo umano).
Tastando in prossimità di questa pallina percepisco delle protuberanze che sembrerebbero dei canalini, e che sono presenti sia nella parte destra che sinistra, mentre tale pallina si trova soltanto a sinistra.
Mi sembra opportuno precisare che da un paio di mesi avverto un leggero bruciore sul glande durante l'urinazione.
In attesa di una visita da un andrologo, sapreste darmi qualche indicazione su cosa potrebbe essere?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
è impossibile risponderle! Potrebbe trattarsi di una cisti dell'epididimo. Se va all'indirizzo www.giambersio.it troverà descritta la tecnica corretta per una autopalpazione testicolare.
Vada prima dal medico curante il quale consiglierà se è necessario eseguire una visita andrologica ed una ecografia scrotale.
Cordiali saluti