Utente 121XXX
Buongiorno.
Sto scrivendo per uno strano problema che ho riscontrato.
da qualche tempo provo fastidio nella zona genitale a causa di una specie di ghiandola presente nello scroto, sulla sinistra. Dico che sembra una ghiandola in quanto c'e un rigonfiamento sul pube nella parte sinistra del pene e se lo si segue con la mano si sente che termina nello scroto in questa ghiandola di grandezza simile ai testicoli ma di consistenza nettamente piu morbida. Non mi provoca dolore o disturbi ma semplice fastidio di ingombro. Di cosa puo trattarsi?
Vi ringrazio per le risposte in anticipo. Salve

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
come può ben immaginare risulta impossibile risponderle.
Potrebbe trattarsi di un'ernia inguino-scrotale o di una cisti dell'epididimo di sinistra. E' necessaria una visita medica! Vada dal suo medico curante che potrà già indirizzarla. Se va all'indirizzo www.giambersio.it troverà descritta la tecnica corretta per eseguire una autopalpazione testicolare che potrà aiutarla a capire di cosa si tratta fermo rimanendo la necessità di un consulto medico.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 121XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio molto.
Seguiro il Suo consiglio e richiedero una visita.
Spero non sia nulla di cosi grave.
Ma se dovesse trattarsi di cio che lei ha appena ipotizzato, come verrebbe risolto il problema?
La ringrazio Arrivederci
[#3] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Le formazioni cistiche epididimarie non necessitano di alcun trattamento (salvo casi rari e particolari).Nelle ernie inguino-scrotali è spesso consigliabile l'intervento chirurgico.
Cordiali saluti