Utente 510XXX
gentili dottori,
sono maschio,ho 63 anni, non pratico attività sportive.
Assumo atenololo, 1 compressa al giorno, da più di 20 anni per una ipertensione lieve.
Da circa un mese avverto i seguenti sintomi:
-le pulsazioni sono scese anche a 53 battiti al minuto,toccando un massimo di 60 nel corso della giornata;
-la temperatura corporea varia da 35,8 (mattino e notte) fino a 37 (pomeriggio sera);
-brividi, sudorazione spontanea, sensazione di febbre anche a temperatura bassa.
Mi è capitato di notare che la temperatura aumenta quando aumentano le pulsazioni e si abbassa al loro diminuire.
Gli esami del sangue e della funzionalità tiroidea sono nella norma.
E' tutto addebitabile all'atenololo?
Ringrazio per le eventuali risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, è molto probabile che l'atenololo le abbia indotto lo stato di bradicardia, più difficile che esso sia responsabile delle modifiche della temperatura corporea. Ne parli con il collega di riferimento, sulla necessità o meno di modificarle la terapia.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 510XXX

Iscritto dal 2007
Gentile dottore,la ringrazio per la risposta e ricambio i saluti.