Utente 110XXX
Salve ho 25 anni,sovvrapeso è un problema d' irsutismo evidente e molto pesante.
In passato ho sofferto di ovaio policistico con annessa amenorrea. Attualmente problema risolto, conferma da ultima visita ginecologica con annessa ecografia transvaginale.. Tiroide ok.. Dosaggi ormonali nella norma FT3- FT4- LH- FSH- TSH. Mi è stata prescritta Diane acquisita per 24 mesi ma nessun miglioramento, dopo Androcur per quasi un anno, ma la situazione nn migliora anzi aumenta.. Cosa devo fare per attenuare tale risultato, per poter ottenere anche un miglioramento della vita sociale??? Ho sentito parlare di laser ma mi hanno detto che nn sempre funzionano, deve seguirmi un endocrinologo o dermatologo? Vi ringrazio sembra poco ma per me è un grande aiuto... Vi riverisco con tutta La mia stima ringraziandovi anticipatamente...

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
in un paziente ben seguito dal punto di vista endocrinologico, l'associazione dermatologica con luce pulsate medicale e manipoli specifici può recare significativi ed importanti miglioramenti: ne parli con il dermatologo

cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Gent.le pz
posso aggiungere a quanto già detto dal collega che la cura dell'irsutismo è ovviamente fondamentale, ma che i peli ,terminali, ben difficilmente possono regredire con la normalizzazione del quadro ormonale.
In tal caso può essere opportuno il ricorso a mezzi distruttivi del follicolo pilifero (dal laser al Dtc, alla IPL) o ad altri mezzi epilatori o depilatori .
Veda anche il Minforma sull?argomento.
Cordialità