Utente 122XXX
gentili dottori,
ho 29 anni e con mio moglie cerchiamo un figlio da poco meno di un anno. Vorrei sottoporvi il mio spermiogramma e test di capacitazione per una vostra opinione:

Viscosità: normale
volume: 6,5 ml
ph: 7,6
numero spermatozoi: 30,00 x 10^6/ml
numero totale spermatozoi eiaculato: 195,00 x 10^6/ml
movimenti progressivi rapidi: 22%
movimenti progressivi lenti: 34%
movimenti non progressivi: 4%
immobili: 40%

agglutinazioni spontanee: no
forme normali: 19%
forme anormali: 81%
leucotiti: 0
eritrociti: assenti
flora batterica: assente
cristalli: assenti
vitalità: 95%

TEST DI CAPACITAZIONE
campione base numero spermatozoi: 30,00 (x 1 milione/ml)
motilità progressiva (tipo 4): 22,00 (% a 30')
campione post capacitazione numero spermatozoi: 22,00
motilità progressiva: 90,00 (% a 30')
giudizio: POSITIVO

grazie molte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,lo spermiogramma evidenzia delle carenze relative agli aspetti qualitativi degli spermatozoi (motilita' e,borderline,morfologia).Ho la sensazione che non sia mai stato visitato da un andrologo e,quindi,i numeri e le percentual espressi dallo spermiogramma hanno un valore teorico che puo' portare ad errori metodologici...Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Grazie della risposta dottore,
l'andrologo mi ha visitato prima dello spermiogramma consigliandomi di farlo per stare tranquillo. Mi ha detto che era un quadro del tutto regolare. Gli ho comunicato il risultato, mi ha risposto che era un "buon spermiogramma" con gli spermatozoi "un po' addormentati", ma nel complesso più che positivo. Per questo vorrei un suo parere alla luce anche di questa mia informazione aggiuntiva.

Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

non ci riferisce a che ora è stata valutata la motilità che riporta e se la morfologia è stata valutata, come penso , secondo i criteri ultimi definiti dall'OMS, secondo Kruger.

Se quest'ultima osservazione da me fatta è corretta , visto l'esame inviato, io personalmente condivido il parere espresso dal suo andrologo.

Detto questo poi si ricordi, come già menzionato dal collega Izzo, che la fertilità non dipende solo da un esame del liquido seminale e se desidera avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia a questo punto può leggersi, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato dalla collega Chelo sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=52214.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#4] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dottor Beretta,
sì le confermo che i criteri usati sono quelli definiti dall'Oms, Kruger. Ha senso, come suggerisce senza foga l'andrologo, "aiutarli" con dei farmaci e integratori? Oppure io e mia moglie possiamo lasciare al tempo il suo corso?

Molte grazie della sua risposta
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

in una situazione clinica "tranquilla" come la sua, non abbiamo nessuna controindicazione ad utilizzare aminoacidi essenziali, fattori antiossidanti o vitamine.

Potrebbe invece, soprattutto se la difficoltà ad avere un bimbo perdurasse, essere utile che anche la partner venga seguita da un o una ginecologa esperta in patologia della riproduzione umana.

A questo proposito, se desidera poi avere più informazioni dettagliate sui corretti rapporti tra andrologo e ginecologo, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=81909

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#6] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Grazie ancora dottore
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

se lo desidera, comunque ci tenga aggiornati sul suo "modesto problema clinico".

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com