Utente 131XXX
Mi chiamo Giuseppe Incorvaia, ho 38 anni, sono alto 1,73 e peso 73 kg .
soffro di dolori addominali, il dolore è localizzato nella parte bassa dell’ addome.
Il dolore si manifesta con delle fitte atroci e spariscono solo dopo alcune scariche di diarrea.
Il Medico mi ha prescritto di fare alcuni esami del sague, che vanno tutti bene e un eco adome, con esito:
L'ESAME ECOGRAFICO DIMOSTRA UN FEGATO INGRANDITO AD ECOSTRUTTURA DISOMOGENRA IN PARTE ADDENSATA COME DA STEATOSI. NON SI RILEVANO DILATAZIONI DELLE VIE BILIARI INTRA ED EXTRA EPATICHE. LA COLECISTI NON PRESENTA IMMAGINI LITIASICHE. RENE, PANCREAS E MILZA NEI LIMITI. LA VESCICA HA PARETI REGOLARI E NON PRESENTAIMPRONTE NEL PAVIMENTO AD OPERA DELLA PROSTATA. SI SEGNALA NOTEVOLE METEORISMO INTESTINALE.
Vorrei delle spiegazione sull'esito dell'esame eco adome.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
L'esame ecografico mostra i segni di una epatopatìa che per altro, per quanto riferisce, non sembrerebbe trovare corrispondenza in rilievi ematochimici. D'altra parte i disturbi da Lei lamentati richiederebbero un approfondimento diagnostico orientato su esami delle feci ed eventualmente procedure endoscopiche.
[#2] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2006
la rigrazio per l'immediata risposta, ma vorrei sapere cosa significa epatopatia, e per procedure endoscopiche cosa intende gastroscopia o colonscopia. auguri di buone feste
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
In assenza di altri dati, per l'appunto ematochimici o clinici, "epatopatia" è un termine con il quale viene definita una generica sofferenza epatica che nel suo caso troverebbe un riscontro unicamente morfologico messo in evidenza dalla ecografia. L'esame endoscopico indicato nel suo caso potrebbe essere una colonscopia, ma la indicazione viene posta dopo una valutazione clinica e sulla base dei rilievi non invasivi (es. feci, ecc.)