Utente 999XXX
Gentili Dottori,

In Aprile, giocando con i miei bambini, invece che solletico ho sentito un certo dolore al fianco dx in corrispondenza di un legggero "gonfiore".
Ho quindi eseguito una ecografia con il seguente risultato:

"Si eseguono scansioni in corrispondenza del fianco dx, in area dolente alla palpazione.
Nel contesto del tessuto adiposo sottocutaneo, nella precisa sede del dolore, si rileva area grossolanamente rotondeggiante, ecogena, di meno di 1 cm di diamentro, senza interessamento delle strutture muscolari sottostanti.
Il quadro potrebbe essere orientativo per lipoma, senza poter escludere una fibrosi in esiti si ematoma, di vecchia data. Non alterazioni focali, ecograficamente accertabili, nella stessa sede."

L'ecografo mi ha detto di non preoccuparmi e io superficialmente ho trascurato la cosa non sottoponendo il referto neppure al mio medico curante.
Oggi però, pur non sentendo alcun dolore, ho ritoccato il fianco e credo che "la rotondità" si sia leggermente ingrandita.

Adesso sono un pò preoccupata e di certo la prossima settimana andrò dal mio medico curante, appena rientrerà dalle ferie, ma vi sarei davvero grata se poteste nel frattempo darmi qualche indicazione.

Molte grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Se la neoformazione si e' ingrandita mi verrebbe da pensare che sia proprio un lipoma... Naturalmente nulla si puo' escludere se prima non si reca dal suo Medico per una visita, ma anche se si trattasse degli esiti di un vecchio ematoma non ci sarebbe da preoccuparsi. Finisca con tranquillita' le sue ferie e poi pensera' a come risolvere questo piccolo problema. Tenga conto che le indicazioni chirurgiche alla rimozione del lipoma non sono assolute, ma secondarie ad alcuni elementi, tra cui l'eventuale dolore o fastidio: di questo potra' parlarne con un Chirurgo se il suo Medico di Famiglia decidera' che e' opportuno sottoporla a visita Specialistica.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 999XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimo Dott. Spina,

La ringrazio sinceramente.

[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Di nulla.
Cordiali saluti