Utente 122XXX
Cari dottori vi illustro il mio stato di salute :
Ho 22 anni e da un pò ho dolori e fastidi al testicolo dx e sx ( che dopo spieghero più ampiamente) , inoltre sono un caso allergico (asma) e ho un reflusso biliare duodeno-gastrico curati con cicli di omeprazen e motilex , sono un fumatore.

Allora i problemi ai testicoli sono cominciati nel 2007 , avevo dolore al testicolo sx e sono andato a fare un ecografia su prescrizione medica , risultati : presenza di varicocele di 1° grado nel testicolo sx , nessun ispessimento nè alterazioni ecostrutturali degli epididimi.

Dopo circa 5 mesi si ripresenta il dolore però dalla parte destra dello scroto , vado da uno specialista di urologia con i seguenti risultati : APR asma allergico. APP : pz riferisce aumento volume epididimo dx . E.O. gen nella norma . Nessuna terapia.

Dopo due anni si ripropone un altro problema al testicolo sx con calcificazioni e presenza di epididimite acuta , da curare con antinfiammatori.
Finita la cura sono stato tranquillo per circa 1 settimana poi mi sono ritornati i sintomi di malessere , dolore al testicolo sx senso di gonfiezza e svuotamento dello scroto con movimenti molto frequenti dei testicoli nello scroto e presenza di formicolii allo scroto , inoltre ho il testicolo dx di molto abbassato rispetto al sx, e sembra quasi che il testicolo sx si stia per girare dato che non è perfettamente perpendicolare ma spostato verso l'esterno con un conseguente gonfiore dello scroto.

Ora il dottore di famiglia mi ha mandato a fare degli esami delle urine e del sangue per possibili infezioni , assieme al test di mantoux e mi ha rimandato dallo specialista per ulteriori conferme .

Che devo fare ? Cambiare specialista e fare ulteriori esami ?
Sinceramente mi sono un pò stufato di andare avanti a antifiammatori senza trovare una cura adatta ...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente le consoglio di eseguire gli esami prescritti e poi recarsi dallo specialista urologo
[#2] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Gli esami genereali hanno dato esito negativo.
Sono andato da due spiecialisti in un urologia che mi hanno constatato i testicoli ascensori ma mi hanno sconsigliato l'intervento di fissazione.
Ho telefonato per disdire l'operazione e mi è stato detto , "allora i suoi dottori vogliono farle perdere un testicolo..."
Questi doloretti e fastidi possono passare oppure ci potrebbe essere un giramento del testicolo a breve ?
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
putroppo senza una visita è impossibile darle una risposta definitiva
[#4] dopo  
Dr. Leonardo Di Gregorio
28% attività
0% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
SE E' STATA DIMOSTRATA LA PRESENZA DI TESTICOLO IPERMOBILE LA TERAPIA è CHIRURGICA.
[#5] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
L'altro specialista mi ha detto : testicoli mobili con tendenza a risalire verso l'anello inguinale , da un paio di mesi.Visto che ad oggi non si sono verificati tentativi di torsione del funicolo non consiglio intervento di fissazione.
Non capisco perchè ognuno mi dice cose diverse è cosi strano il problema ?
Si rischia cosi tanto a non farsi operare ? i dottori sembravano entrambi tranquilli...
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

in questi casi particolari e specifici, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè darle una precisa indicazione su quali passi successivi fare a livello diagnostico e poi terapeutico e quindi dobbiamo rimetterci alle valutazioni da lei già ricevute non avendo noi valutato il suo problema in diretta.

Comunque, se desidera altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=35780.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#7] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

la problematica dei testicoli mobili, in ascensore, con cosidetti fenomeni di subtorsione è ancora irrisolta.
Certe volte è facile dire:...si operi!....... senza considerare che ogni intervento chirurgico testicolare ha dei rischi generici e dei rischi specifici e particolari per i testicoli, e senza considerare che spesso il paziente continua a sentire gli stessi fastidi anche dopo l'intervento.
Spesso è presente una eccessiva auto-osservazione.
Mi sembra che lei sia stato visto da due specialisti che hanno potuto escludere patologie più rilevanti. Cerchi di trovare la figura specialistica con il quale sente un maggior senso di fiducia, si affidi ai suoi giudizi e non cerchi di fare una autodiagnosi e terapia
cari saluti

[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

fatte poi le valutazioni del caso, ci tenga comunque aggiornati sui suoi futuri passi per meglio definire la sua attuale situazione clinica, se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#9] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
@Dr.pozza : Ahimè uno fidato specialista del medico di famiglia ci ha lasciato tempo fà , pace all'anima sua.

In questi giorni torno dallo specialista e valuto se farmi operare bilateralmente , non riesco più a sopportare questa continua ascesa e dolori , congestione dalla parte sx , inoltre quando c'è l'ascesa testicolare il testicolo sinistro non è bene evidente mentre il destro si gonfia orizzontalmente ..

Grazie per i vostri consigli , inoltre volevo sapere se l'intervento di fissazione può limitare la mia attività sportiva e possibili effetti post-operatori gravi.

Grazie ancora , un cordiale saluto.
[#10] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

questo tipo di intervento viene fatto per eliminare i fastidi ed i sintomi da lei lamentati e quindi dovrebbero facilitare la sua attività sportiva.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com