Utente 122XXX
buongiorno, scrivo per mia madre che ha 66 anni e il 7 luglio con la mammografia le è stato trovato un nodulo di 5 cm nel seno destro quadrante superiore esterno. prontamente il senologo ha provveduto a eseguire un ago aspirato e l'esito della biopsia è il seguente: carcinoma di tipo mammario infiltrante, recettori per estogeno 90%, progesterone 80% ki 67 10% e c-erB-2 0 con nessuna marcatura o marcatura di membrana immeno del 10% delle cellule tumorali. il senologo con l'ecografia ha escluso interessamento dei linfonodi ascellari. per cortesia vi chiedo: è un cancro molto agressivo? quale è la prognosi e poi aggiungendo che mia mammma soffre di ateoporosi grave dovuta a uno scompenso ormonale dopo la menopausa potrà sopportare le chemio? grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Tranne che per le dimensioni del tumore e in considerazione della negatività linfonodale (tuttavia da verificare istologicamente) si tratta di una neoplasia non particolarmente aggressiva.

Dopo la chirurgia direi, in assenza di metastasi ascellare, il quadro suggerisce un cauto ottimismo.
[#2] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille per la sua tempestiva risposta e speriamo veramente possa avere il tutto un esito positivo. ancora grazie