Utente 122XXX
Buongiorno!
sono un ragazzo di 25 anni e ho iniziato a lavorare da 2 anni. Dal luglio dell'anno scorso accuso "fastidi" nella zona toracica. Spaventato dai "fastidi", perche di dolore mi sembra un pò eccessivo definirlo, mi sono rivolto dal medico generico che ha trovato la presenza extrasistoli. A questo punto ho fatto un ecg, ecocardiogramma e un ecg sotto sforzo. Gli esiti di tutte queste analisi sono che il mio cuore funziona bene e sono solo stressato.
Scrivo su questo portale per sapere se le mie extrasistole rappresentano un problema, dato che di mattino, dopo pranzo e dopo cena sono i momenti dove le sento maggiormente facendomi anche spaventare.
Inoltre vorrei sapere se è normale che ogni tanto avverto dei piccoli e leggeri dolori al cuore che durano davvero poco.
Esiste un modo per eliminare le extrasistole?
Concludo dicendo che svolgo sport regolarmente più o meno tutto l'anno (Ciclismo, nuoto)
Ringrazio, cordiali saluti!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Lei ha eseguito la serie di esami migliori per escludere la presenza di patologie cardiache rilevanti. La negatività di una visita cardiologica con ECG, di una prova da sforzo e di un ecocardiogramma, con in aggiunta di un monitoraggio Holter (non particolarmente indicato dalla descrizione seppur breve della sua sintomatologia), escludono con ragionevole approssimazione la presenza di una cardiopatia. E' possibile iniziare un trattamento farmacologico per ridurre il suo fastidio, ma nel suo caso, gli effetti collaterali dei farmaci, supererebbero i benefici del trattamento.
A disposizione per ulteriori consulti