Utente 234XXX
Esame: M-MODE 2D DOPPLER PW DOPPLER CW COLOR

Sup.Cor. 2,44m2 (1,81 x 127 Kg)

* Ventricolo sinistro telediastole: 6,7 cm
Volume 2 D telediasole: 410 ml
Volume 2D telesistole: 186 ml
Frazione d’iezione: 54,6 %
Gittata sistolica: 224,0 ml
Portata cardiaca: 19.0 l/min
* Setto interventricolare telediastole: 1,4 cm
Parete posteriore telediastole 1,2 cm
* Massa ventricolo sinistro: 420 g
Massa ventricolo sinistro indicizzata: 172,1 g/m2
Spessore relativo di parete: 0,36
* Atrio sinistro Telesistole: 5,1
* Bulbo aortico telediastole: 4,0 cm
Ventricolo destro telediastole: 1,3 cm

MITRALE
Velocita Max E (m/sec): 1,29
Velocita Max. A (m/sec): 1.39
E/A : 0.93
IVRT (msec): 130
DECT (msec): 150
Pressare half time (msec) 45
Area valvolare (cm2) 4,89

AORTA

Velocità max: 2,44
Gradiente medio (mm Hg): 12
Rigurgito grado moderato
Pend. Dec (cm/sec2): 511
P1/2t (msec): 2,09

CONCLUSIONI:

CARDIOPATIA IPERTENSIVA
DILATAZIONE (CON INIZIALE IPOCINESIA GLOBALE DEL VENTRICOLO SINISTRO E SEGNI DI ALTERATO RILASCIAMENTO
APPARENTE FUSIONE DELLE CUSPIDI Dx e Sx DELLA VALVOLA AORTICA (probabile bicuspide)
LIEVE STENOSI E MODERATA INSUFFICENZA V.A.
ARCO AORTICO NON DILATATO
ASSENZA VERSAMENTO PERICARDICO.

Salve, il medico che ha effettuato l'esame ha detto che la maggior parte delle alterazioni dipendono dalla pressione alta, con terapia farmacologica oggi 150/75.
E' un quadro preoccupante ?
Le alterazioni sono reversibili ?
Ci sono rischi per anestesia totale ?
Grazie buon anno

ANDREA

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
se questo è il suo ecocardio (maschio di 27 anni), non si tratta di un esame normale ma anzi è importante che approfondisca la diagnostica e si faccia vedere da uno specialista.
Intanto ha una valvola aortica probabilmente bicuspide con insufficienza di grado 3/4. Ha un ventricolo con una dilatazione abbastanza importante considerando la sua età.
Le consiglio intanto di dimagrire in maniera importante (pesa 127 Kg x 181 cm da quanto leggo), fare una indagine eventualmente angio TAC dell'aorta toracica e farsi vedere da un cardiologo e/o cardiochirurgo non appena fatti questi esami.
cordialmente

Dr Actis Dato
Cardiochirurgia Mauriziano di Torino
[#2] dopo  


dal 2007
Gent. Dr. Guglielmo Mario Actis Dato,
vorrei aggiungere che dopo eco mi sono recato già dal cardiologo, il quale essendo presente l' ipertensione (trattata da meno di un anno con terapia farmacologica nelle 24 ore min. 130/ max. 160), ha consigliato di rifare un nuovo eco tra 6-12 mesi, in assenza di sintomi).
Per quanto riguarda l'aorta toracica ed addominale è stata esaminata durante l'ecocardiogramma, senza riportarne i dati in referto, presumo quindi che faccia parte di “normali tutte le altre strutture esplorate”
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
va bene trattare l'ipertensione ma una dilatazione della aorta ascendente di grado importante (superiore a 45 mm) associata a insufficienza della valvola aortica di grado moderato o superiore merita di essere valutata per un eventuale intervento cardiochirurgico. In questo momento lei non sembra avere una aorta dilatata sino a questo punto, ma ha un cuore ingrossato.
Personalmente le consiglio di fare una angio tac del torace e successivamente farsi vedere da uno specialista cardiochirurgo.

cordiali saluti