Utente 222XXX
RASH CUTANEO E PRURITO

Vorrei avere un parere circa una sintomatologia alquanto antipatica che ha colpito mia madre da circa 2 anni. Mia madre ha 67 anni, ha avuto sempre la pelle molto secca che con questo fastidio è andata peggiorando. Sono due anni purtroppo che mia madre accusa un forte prurito in tutto il corpo, soprattutto nelle mani, torace e gambe con eruzione di un rash cutaneo in tutto il corpo compreso il viso, la pelle è talmente rossa e ruvida che sembra quasi ustionata, naturalmente prova un forte bruciore nelle zone colpite. Premetto che mia madre è un soggetto allergico, ma da tutti i controlli e test effettuati, dal prick al prist e rast ed altri non si conosce ancora bene la causa. Ha fatto diete che eliminavano cereali ed altri alimenti ma senza risolvere. E’ stata da dermatologi e allergologi ma senza risultato.
Non può prendere il cortisone perché purtroppo ha l’epatite C ed i medici le hanno sconsigliato di assumerlo, gli antistaminici che sta prendendo, come lo xisal non hanno dato grandi risultati.
Ci sono indagini particolari che può fare?
Ringrazio in anticipo chi può darmi una risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
3962

Cancellato nel 2010
Cara amica, Le rispondo da medico omeopata con esperienza ultra ventennale: le dermopatie esprimono sempre una patologia di fondo che deve essere indagata, anche se asintomatica.
In particolare, considerata l'epatopatia virale, accerterei bene la funzione di fegato, reni, polmoni. Sarebbe un po' lungo spiegare la connessione bioenergetica fra questi tre organi, ma si fidi!
Non è mia intenzione preoccuparLa, ma talora la dermatosi può rappresentare un segno precursore di neoplasie polmonari o intestinali. Quindi, meglio prevenire con saggezza che intervenire con stoltezza. Mi aggiorni... A presto.
[#2] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2004
Gentile Dr. Giancarlo Cavallino, La ringrazio per la sua gentile e celere risposta. Vorrei aggiungere però che mia madre per l'epatite è seguita da un'epatologa che le fa fare test periodici che fortunatamente non sono allarmanti, inoltre recentemente ha controllato anche i polmoni e non c'è nulla. Per quanto riguarda i reni dalle analisi di routinne non penso sia stati trascurati anche perchè tra dermatologi ed allergologi ha fatto un bel po' di analisi. Vorrei spaere se c'è qualche allergene specifico che combinato con altre sostanze porti ad una tale reazione e se c'è qualche indagine mirata che riesca ad individuarlo, dai test mia madre risulta allergica a troppe sostanze.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
3962

Cancellato nel 2010
Sono lieto che la mamma venga sottoposta ad un così accurato follow-up.
Il miglior test che io conosca ed utilizzi per discriminare le vere intolleranze è il Bioscreening.
Per ragioni di netiquette non posso pubblicizzare l'esame in questa sede, ma se mi scriverà in privato Le allegherò tutte le necessarie informazioni. A presto.

Dr. G. Cavallino
www.smige.net
[#4] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2004
Ringrazio il Dr. G. Cavallino per il Suo suggerimento, mi scuso per il ritardo, ma non ho potuto purtroppo collegarmi prima per problemi di virus al pc.
Vorrei sapere però anche da altri medici se ci sono altri test che mia madre può fare.

Cordiali saluti