Utente 579XXX
Buongiorno.
L'altroieri ho iniziato ad avere una tossetta stizzosa, ma ho dato la colpa all'aria condizionata... Poi ieri mi è venuta la febbre. Avevo 38, ho preso del paracetamolo, ma non mi ha fatto granché, così, a distanza di ore, quando ormai avevo quasi 39, ho preso un Oki, che mi ha fatto stare decisamente meglio. Stamattina mi sono svegliata di nuovo con 38 e ho preso un altro Oki... E credo che la febbre stia scendendo.
Ho anche la tosse (per ora secca), ma profonda.

Poiché sono lontana dalla mia città di residenza, non ho la possibilità di rivolgermi al mio medico di base... Ed essendo molto ansiosa, ammetto che la paura per l'influenza A mi è venuta (specie perché non sento NESSUNO intorno a me con l'influenza "normale"!). Ho pensato che, lavorando in una farmacia di Roma, fosse possibile avere avuto maggiori opportunità di contagio...

Secondo voi è il caso di andare in ospedale? Al momento mi sento abbastanza bene... Per come si possa stare bene con la febbre, ecco.

Vi ringrazio e vi auguro buona giornata.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Nessuno le ha risposto, e spero che nel frattempo si sia rimessa del tutto, non per cattiva volontà ma perchè è impossibile nei casi come i suoi fare una diagnosi telematica.