Utente 122XXX
Gentili Dottori,
Ho 17 anni, e noto ke ho una sorta di Fimosi..o meglio quando il mio "membro" è eretto, il glande non si scopre da solo, ma devo tirare io stesso indietro la pelle del prepuzio. Ma c'è un problema, quando lo "scappello" rimane una sorta di rotolino di pelle appena sotto il glande, e ciò mi impedisce di inserire il presevarito (o profilattico). In pratica non lo riesco ad indossare correttamente, perkè c'è la pelle del prepuzio ke non va indietro totalmente. Volevo perciò sapere di cosa si trattasse, se vera e propria Fimosi, se è curabile e come...Grazie di tutto in anticipo e Cordiali saluti!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

da quello che ci scrive , si può pensare che lei abbia centrato la causa del suo problema anatomico ma si ricordi mai fare da soli una diagnosi .

A questo punto, vista anche la sua giovanissima età, ne parli con suo padre (se presente) o con i suoi genitori e poi bisogna sentire il proprio medico di famiglia ed infine un esperto urologo od andrologo.

Nel frattempo, se desidera avere ulteriori informazioni su questi argomenti, questi li può trovarle nell'approfondimento del collega Maio:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=42220.

Infine altre notizie su altri eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini le può raccogliere anche consultando l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=35780.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#2] dopo  


dal 2010
...ecco..ho letto l'articolo del link ke mi ha postato come primo, ma a me il Glande esce...ma rimane quel "rotolino" al di sotto...cioè è ciò che vorrei capire, perkè nelcaso avessi un rapporto completo con la mia ragazza, per indossare il preservativo devo "trafficare" un po'...volevo solo sapere se è un caso curabile con una sola crema (di cui sento parlare online) o serve un intervento chirurgico...
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

le ripeto niente pomatine od altre strane strategie terapeutiche .

Il primo passo da afre ora è una valutazione clinica in diretta del suo problema anatomico.

Vista la sua "giovane" età, approfitti di questo "disturbo" , per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalla sua compagna che sicuramente, già da anni, conosce il suo o la sua ginecologa.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com