Utente 122XXX
gent. dottori , mi hanno diagnosticato una prostatite cronica tramite una visita rettale .. i miei sintomi: scarse erezioni e minzioni frequenti .Da giorno 9 luglio prendo come prescritto dall'urologo 2 comp al di di bactrim per 3 settimane. e da allora ho problemi x eiaculare ritardo assurdo e a volte impossibile .. mi stanco troppo. potrebbe essere il bactrim?? poi secondo voi dovrei fare degli analisi per la prostatite? il medico mi ha solo detto di tornare a controllo dopo i 40 giorni con l'urinocultura.. e poi vi prego rispondete .. guariro' si o no ? inizio a farmi troppi problemi e me ne sto and in paranoia totale specialmente quando faccio sesso e non riesco a dare cio che dovrei nel limite del possibile .. grazie vi prego rispondete ..premetto che ho 3 anni e comunque vedo dei miglioramenti per l'erezione ma penso che è impossibile che non debba comunque raggiungere una seconda erezione e poi l'eiaculazione che non vuole quasi mai arrivare e se arriva è scarsa di quantità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
personalmente ritengo che la terapia datale dal collega sia ok, quel ritardo eiaculatorio potrebbe essere o una alterazione secondaria alla infiammazione (raro) oppure un problema ansioso psicologico. Da valutare in sede di visita di controllo, correttamente prescritta a 40 gg. Tranquillo si guariusce. Ma segua il collega.
[#2] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille della risposta gentile dottor cavallini !! mi rincuora sentire che si guarisce . spero presto e sopratutto di tornare normale ..comunque vi farò sapere ...per quanto riguarda il bactrim ho sentito che si da come terapia x chi ha problemi di eiaculazione precoce e quindi per farla ritardare e dato che non ho mai avuto questo problema fino a qualche giorno dopo l'assunzione del bactrim , credevo si potesse collegare ad esso ... il suo collega mii aveva prescritto il tavan 500 ma ho avuto una immediata reazione allergica..... a risentirla e grazie . ps : ho 33 anni
[#3] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Gentili medici ,Scusate se approfitto di voi ma ,vorrei ancora sapere la causa del mio eiaculare in quantità ridotta dipende pure dalla prostatite?? mi consigliate degli analisi specifici x veder se avro' problemi di fertilità e se me li consigliate me li può prescrivere il medico di famiglia o serve la richiesta dello specialista? grazie tante per la vostra cortese e gratuita attenzione
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
alla fine della terapia consulti il collega per eseguire spremiogramma,. ora è prematura l' infezione lo peggiora ed anche quel farmaco. Ma sono alterazioni transitorie.
[#5] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
ok grazie mille Egregio Dottor Cavallini