Utente 306XXX
Salve, sono un ragazzo di 27 anni a seguito di prurito e desquamazione del glande, ho fatto una visita andrologica. La dottoressa mi ha consigliato di fare lo spermiogrammma e la spermiocoltura e mi ha dato da usare la saugella sapone e canesten pomata, a seguito degli esami si è riscontrata una infezione da escherichia coli (ESCCOL) carica microbica 5000 UFC/ml negativo per miceti. Positivo; tornato dall'androloga mi ha dato da prendere levoxacin 500 2 compresse al giorno per 8 gg dopo qualche settimana ho ripetuto la spermiocoltura e anche lo spermiogramma negativo per miceti. Presenza di flora mista di germi Gram + (prevalententemente Enterococco) in bassa carica microbica. Positivo. Klebisiella oxytoca (KLEOXY) carica microbica 8000 UCF/ml. A questo punto vado dal mio medico e mi da delle iniezioni di timecef 250 da fare 1 per 5 gg , dopo qualche settimana ripeto l'esame Negativo per miceti. presenza di enterococco in carica microbica = 100 UFC/ml . Positivo : escherichia coli (ESCCOL) carica microbica 1600 UFC/ml.
Secondo lei dottore cosa devo fare perchè ho sempre questa infezione? il mio medico mi ha detto di non preoccuparmi ma onestamente vorrei ascoltare un altro parere spero che mi rispondiate al più presto Vi ringrazio e Vi saluto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
personalmente valuterei l' oppurtunità di una consulenza dermatologica, che tutte quelle infezioni in assenza di sintomi come dolori, bruciori ecc.. sembrano falsi positivi degli esami prescritti. Per falso positivo si intende presenza di microbi che in verità non fanno nulla.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

è giunto il momento di fare anche una attenta e completa valutazione ecografica delle vie uro-seminali.

Ritorni dalla sua androloga e ridiscuta con lei il suo particolare problema clinico.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#3] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2007
Grazie vi terrò aggiornati
[#4] dopo  
Utente 306XXX

Iscritto dal 2007
Devo precisare pero che il prurito e la desquamazione sono passati e che dalla prima visita andrologica la dottoressa ha riscontrato la parte prepuziale (credo cosi si chiami) un poco stretta infatti il frenulo in fase di erezione mi da un leggero fastidio come se fosse corto e il prepuzio attualmente se ho attività sessuale mi si desquama
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

se desidera avere informazioni precise su questo tema specifico , le consiglio di consultare sul nostro sito anche l'articolo scritto dal collega Pescatori :

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=63934

Qui troverà tutte le indicazioni desiderate.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com