Utente 236XXX
salve,
da varie visite dermatologiche sostenute nel corso degli anni (ne ho più di 30) sono affetto da una forma di ittiosi che tento di tenere sotto controllo attraverso principalmente l'applicazione di creme. Allo stesso tempo dal collo in su invece soffro di dermatite seborroica che non riesco contenere in nessun modo. Vorrei sapere se in toscana ci sono centri specializzati attraverso i quali poter effettuare esami più approfonditi al fine di cercare qualche rimedio mirato, abusando direi "personalizzato".
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Amedeo Guagnano
24% attività
12% attualità
8% socialità
SAN SEVERO (FG)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Carissimo utente,
Le posso fornire dei validssimi punti di riferimento in Toscana per la Sua patologia:
Dott.ssa MANNONE Francesca - Centro Medico Vasari - Grosseto tel. 0564 410940
Per appuntamenti a Firenze 3479057750
[#2] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo
28% attività
12% attualità
12% socialità
SCAFATI (SA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004

Egr. Utente da Firenze,

al contrario di quanto comunemente si pensa, le ittiosi sono un gruppo di patologie molto frequenti (circa 1 caso ogni 250

persone nel caso della forma volgare). Il termine ittiosi deriva dalla radice greca ittios = pesce, in quanto l'accentuata

desquamazione cutanea e l'ipercheratosi associata fanno assumere alla cute, nei casi particolarmente gravi e soprattutto nei

mesi freddi, un aspetto che ricorda le scaglie dei pesci. Esistono diversi tipi di ittiosi (1) ITTIOSI VOLGARE dovuta ad un

deficit genetico del sistema filaggrina-profilaggrina (2) ITTIOSI X-LINKED che interessa solo i maschi ed è dovuta ad un

difetto dell'enzima steroido-sulfatasi (3) ITTIOSI BOLLOSE CONGENITE fortunatamente rare e dovute ad anomalia delle cheratine

k1 e k10 (4) ITTIOSI CONGENITE NON BOLLOSE dovute al ridotto funzionamento dell'enzima tranglutaminasi K di tipo 1. La forma

volgare è quella in assoluto più frequente nella nostra pratica e spesso per non confondere le idee al paziente con termini

complessi viene comunicata con il termine di pelle secca. In estate dopo un giorno di sole e mare... sparisce come per

incanto... per poi ripresentarsi puntualmente nei mesi freddi... in particolare agli arti inferiori. Le creme sono una buona

abitudine... ma non tutti sono disposti ad ungersi il corpo tutti i giorni... soprattutto quando fa freddo. Come avrà

sicuramente notato in piena estate migliora (anzi sparisce) sia il problema ittiosi che il problema seborrea. Per rispondere

alla Sua domanda sui centri su Firenze... la posso tranquillizzare sul fatto che l'ittiosi (almeno la forma volgare) è una

patologia così frequente per noi dermatologi da poter essere gestita tranquillamente in ambulatorio. Può consultare

tranquillamente il Suo dermatologo di sempre o anche rivolgersi alla Clinica Dermatologica presso l'Università di Firenze,

dove troverà altrettanta professionalità e colleghi molto competenti in materia, chiamando il centralino e facendosi spiegare

le modalità di accesso. Nel frattempo può utilizzare un prodotto che si chiama Itioderm Spray (prodotto dalla Tricofarma www.tricofarma.it e disponibile presso tutte le farmacie). Come si può intuire dal nome commerciale, si tratta di uno spray nato come coadiuvante cosmetico delle forme lievi di ittiosi. Il prodotto contiene filagrinol (attivatore naturale del sistema profilaggrina - filaggrina), vitamina A, Urea ed Echinacea. Non si tratta quindi della solita crema idratante... e la formulazione spray è sicuramente più pratica rispetto alle creme. Il prodotto può essere utilizzato tranquillamente più volte al giorno in quanto non si tratta di un farmaco... in attesa di chiarire con una visita specialistica, il tipo di ittiosi di cui è affetto per poter programmare una terapia più mirata. Cordiali saluti e Buon 2007.


Dott. Antonio DEL SORBO
Medico Chirurgo - Specialista in Dermatologia e Venereologia
Corso Nazionale, 139 - 84018 SCAFATI (Salerno)
Email: antoniodelsorbo@libero.it - Sito internet: www.scafati.it
Telefono Studio Scafati: 081/8502377 - Cellulare: 338/6422985
[#3] dopo  
Utente 236XXX

Iscritto dal 2006
Ringrazio entrambi per la risposta, contatterò i riferimenti che mi avete proposto. La forma di cui soffro è quella volgare (in base alle ultime visite), ed in effetti in estate la situazione migliora (ma non sparisce il problema). Ciò significa che non posso sospendere i trattamenti durante i mesi estivi, ma li posso solo "alleggerire" anche perchè grazie all'uso intensivo di creme a base di urea sono riuscito un po' a migliorare la situazione con il passare degli anni. Quel che però vorrei meglio esaminare attaverso una visita specializzata è il problema della dermatite seborroica che come detto interessa ogni centimetro quadrato della mia pelle dal collo in su, e che nel corso degli anni è sempre andata peggiorando.
Grazie e Buon 2007.
[#4] dopo  
Dr. Amedeo Guagnano
24% attività
12% attualità
8% socialità
SAN SEVERO (FG)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2003
Le confermo i riferimenti (Dott.ssa Mannone) sopra citati. Cordialità e buon 2007