Utente 122XXX
Salve a tutti Dottori,

Ho un problema da prima di natale in cui dopo essermi alzato da una sedia ho avuto un fastidio alla zona pubica molto leggero e saltuario non rilevante.
Dopo un mesetto in seguito a una eiaculazione ho accusato un dolore forte sotto la pancia che ha preso tutto il lato sinistro fino al testicolo causando una retrazione del testicolo, che e risceso da solo con dei respiri per rilassarmi, con rigonfiamento della parte pubica sinistra e irrigidimento dello scroto.
La diagnosi del pronto soccorso:
Retrazione del testicolo con una leggera epididimite e una possibile pubalgia, mi e stato dato ANANASE 1c x3 al gg x 5 gg e LEVOFLOXACINA 250 1c al gg per 5 gg

La cura non ha avuto effetto poichè dalla retrazine accuso un fastidio nella parte pubica tra la base del pene e il testicolo e nella parte sotto verso l'inguine, raramente mi da fastidio anche sul lato destro ma succede di rado e per pochissimo tempo mentre sul sinistro solitamente quasi tutti i giorni a volte piu forte a volte piu leggero
In attesa di una ecografia mi e stato dato un rilassatore muscolare, di cui nn ricordo il nome.. forse DEFLAN o TIOSIDE

Risultato Ecografia testicolare:
L'esame ecografico dello scroto ha messo in evidenza dei testicoli, destro e sinistro, normali per dimensioni ed ecostruttura perenchimale. Non si osservano attualmente alterazioni a livello dell'epididimo sinistro. Non segni di idrocele o di varicocele

Dopo di questo ho fatto una visita andrologica dove mi e stato detto di avere una prostatite.
Fatta cura con TOPSTER 2 al gg per 10 gg e BACTRIM 1gg x 20gg

Nessun effetto oltre a quello di causarmi, probabilmente, una colica addominale con sospetta appendicite per la quale mi e stato dato del LAEVOLAC e sostituito il BACTRIM con AUGMENTIN 1gr. 1c ogni 12ore x 5 gg

Il tutto mi ha fatto passare la colica ma il dolore pubico persiste, quindi ho fatto:
Urinocultura NEGATIVA
Spermicoltura NEGATIVA ricerca di streptococco agalactiae, di stafilococco aureo, di enterococchi, di enterobacteriaceae e di miceti. Tutto negativo

Cura con TAUXIB 90mg 1gg x10gg pausa 2sett altri 10gg, forse leggero sollievo o e un caso?!
Il dolore persiste quindi siamo passati all'ortopedia traumatologica, esito:

Obiettivamente dolore palpatorio branca pubica con irradiazione inserzione tendini adduttori, anca mobile non dolente.
Non si riscontra dal punto di vista ortopedico tendinopatia inserzionale adduttori.Per escludere tale patologia eseguire Ecografia inserzione adduttori coscia sinistra.
Ora sono in attesa si fare l'ecografia Muscolotendinea per adduttori coscia SX per sospetta tendinite

NOTE: Pene pendente verso sinistra, il dolore aumenta in situazioni in cui i testicoli rientrano come freddo/eccitazione o devo andare in bagno da tanto ecc.. Nella erezione senso di indolenzimento di tutto l'apparato genitale crescente in pochi minuti che nelle ore dopo persiste.
Dolore attenuato se sdraiato a pancia in giù o doccia tiepida/calda

Sono disperato..
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

la sua disperazione è esagerata rispetto ad una sintomatologia, apparentemente modesta.
Se lei va da molti specialisti ognuno potrebbe trovare una sua patologia che potrebbe giustificare i disturbi. Ognuno le potrebbe prescrivere accertamenti e cure
Ne parli invece con il medico curante e si faccia consigliare da lui
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Buon Giorno,

Ho fatto tutte queste "Cure" appunto perché il mio medico curante non sa che pesci prendere, comunque tutte le cose fatte sono documentate e seguite da lui.

Sintomi modesti dipende dalle volte.. ci sono giorni dove non riesco a camminare per il colore vicino al testicolo e posso solo sdraiarmi qualche ora sul letto e aspettare che passi.

Comunque, un altro dettaglio che non ci stava nel testo e che rispetto a prima della retrazione ora non anche solo dopo 1 minuto di erezione anche senza stimolazione ne niente ho già delle piccole fuoriuscite di liquido seminale continuo per tutto il periodo di erezione anche senza rapporto ne niente.
E subito dopo la retrazione i primi 2/3 rapporti il liquido seminale era meno denso.. più liquido e dopo col tempo e tornato normale.
Inoltre presso e volentieri lo scroto e duro, come se facesse freddo anche se ci sono 40 gradi, e il testicolo e rialzato che quasi non si vede e li e quando fa più male.

Magari e una semplice infiammazione chi lo sà.. ma il fastidio è molto e la paura di una nuova torsione/retrazione del testicolo e molta.

Ringrazio per l'attenzione concessa.
[#3] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Io in realtà volevo un parere su cosa potesse essere... in modo da farlo presente al medico curante!