Utente 236XXX
Egregi dottori buona sera,
oggi navigando in internet per avere dei riscontri su quanto evidenziato in visita medica dermatologica, mi sono imbattuto nel Vs. portale e devo dire che l'ho trovato piuttosto interessante.
Vengo al dunque:

Premessa. Ho 30 anni. all'inizio di questo anno ho sofferto di verruche alle mani, curate con crioterapia.

Attualmente, era qualche giorno che vedevo ingrossarsi sulla parete laterale dx della lingua un lembo di carne (ora circa 3mm)come se fosse stato tagliato dalla lingua stessa, in crescita quasi verticale rispetto alla lingua stessa.
Preoccupato, visto l'ingrossamento evidente, sono andato a fare una vsita dermatologica presso l'IDI.
Alla visione della parte interessata, in dottore di turno mi ha detto che si tratta di una verruca, e mi ha trattato la parte interessata con azoto liquido, dicendomi di farmi rivedere dopo un mese ma non dandomi altre indicazioni ne chiedendomi informazioni più ampie sul mio stato di salute. La verruca sta ancora li e non sembra cambiare molto di stato.

A me è sembrato piuttosto strano avere una verruca sulla lingua, quindi poi ho iniziato le mie ricerche in internet per una conferma fino a trovare foto del CONDILOMA ACUMINATO. e li mi sembra di aver riconosciuto la mia verruca a cresta di gallo appuntita. Ho fatto anche delle foto digitali da mostrarvi, ma non so come caricarle sul post.

Se non ho capito male si tratta di una malattia venerea sessualmente trasmissibile. Potrebbe essere indicativa anche di altre patologie ben più gravi. E' recidiva.
Sul pene fortunatamente non ho notato nulla di strano.
Tra le altre cose soffro di prostatite cronica e uretrite oltre che di stipsi e colite. Mio nonno è morto quest'anno di tumore alla vescica, e mio padre è stato operato 2 mesi fa per lo stesso problema, quindi sono piuttosto preoccupato.


Ora le mie domande sono:

1)Visto che tutti i disturbi elencati qui sopra li ho avuti negli ultimi due anni, ci può essere qualche correlazione tra la verruca e le cose elencate qui sopra?
2)sono fattori indicativi di altra patologia?
3)vorrei farmi delle analisi per stare tranquillo, che analisi devo fare?
4)posso fare sesso non protetto con la mia compagna e posso baciarla?


Grazie anticipatamente per le esaustive risposte che saprete darmi.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

Nonostante la sua storia clinica, personalmente nutro dubbi sul fatto che si tratti di tale patologia (anche se solo in ipotesi naturalmente); il trattamento che le è stato effettuato (crioterapia sulla lingua?) anche se tutto si può fare..
orbene, il miglior consiglio è quello di non cercare di sovrapporre le proprie situazioni con delle immagini pescate in internet ma di cercare assieme ad un nuovo Dermatologo la soluzione e soprattutto la corretta diagnosi del suo problema; questo prima di parlare d'altro: la scienza dermatologica è ben altra cosa e detiene ben altre difficoltà cliniche e non solo per mero campanilismo professionale..

Cari Saluti
Dott. Luigi LAINO
Dermatologo e Venereologo, ROMA