Utente 111XXX
Sono un ragazzo di 36 anni, nel luglio del 2007 ho avuto una trombosi venosa profonda ed in seguito una embolia polmonare massiva.
Ora a distanza di questo tempo ho ricominciato ad avere gli stessi sintomi di un'anno fa, ovvero alla sera la caviglia destra si confia e si formano edemi.
Oggi il mio medico mi ha fatto fare un ecocodoppler urgente con il seguente esito:
Vena femorale comune pervia con flusso fasico con l'attività respiratoria; fisiologica risposte alle manovre di attivazione prossimale e distale.
Vena femorale sperficiale e vena poplitea AK pervie, ben comprinibili. La vena poplitea nel tratto BK a valle dell'ostio safeno-popliteo presenta esito di processo trombotico parzialmente ricanalizzato. Pervi le gemellari. Si segnala trombosi parziale delle vv.tibiali posteriori.
Premetto inoltre che da esami fatti io sono risultato positivo alla mutazione del fattore V -VII - VIII quindi ad alto rischio di trombosi ed embolie.
Vorrei sapere se devo preoccuparmi, e come devo comportami e cosa in alternativa devo fare.
Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

credo nella sua storia manchi il fatto che lei è stato sottoposto a terapia medica. ora sta continuando o no a farne uso?

cosa le ha consigliato il suo medico curante dopo il doppler urgente?

le nostre sono valutazioni a distanza che necessitano viceversa di una attenta monitorizzazione clinica. pertanto le consiglio di rivolgersi al suo medico curante o ad uno specialista.

cordiali saluti