Utente 976XXX
Salve ho 28 anni, da qualche mese avverto un dolore che dall'interno coscia (zona inguinale) si estende sino al testicolo quasi ad arrivare all'ano.
Qualche fitta dalla parte alta dell'addome arriva fino sopra ai testicoli percorrendo una linea verticale che passa dall'ombelico.
Lo so che dovrò fare delle visite specialistiche, ma in generale cosa potrebbe essere.

Se vi può essere d'aiuto soffro da un pò di tempo di pubalgia, il tutto potrebbe essere riconducibile a tale diagnosi? Grazie anticipatamente, tanti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

i sintomi che ci espone sono troppo generici e possono giustificare diverse patologie, compresa la "pubalgia", che in realtà è pure essa un sintomo.

Comunque quadri clinici particolari come il suo non possono essere affrontati e tanto meno capiti e risolti tramite una semplice e-mail e richiedono sempre una attenta valutazione clinica diretta.

A questo punto consulti il suo medico di famiglia che, esaminato in prima istanza il suo problema, potrà eventualmente indirizzarla successivamente verso una più mirata valutazione specialistica andrologica.

Nel frattempo, se desidera avere altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=35780 .

Qui potrà trovare tutte le raccomandazioni date dal National Cancer Institute statunitense su come fare correttamente l'autopalpazione del testicolo.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#2] dopo  
Utente 976XXX

Iscritto dal 2009
Grazie Dottore, seguirò le sue indicazioni. Tanti saluti e ancora grazie..
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ci tenga comunque aggiornati sui suoi futuri passi per capire la sua attuale situazione clinica, se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com