Utente 234XXX
Buongiorno gentilissimi Dottori e utenti.

Ripropongo qui il mio problema che forse è più da “Andrologia”.
Mi scuso se insisto a disturbarvi e a sottrarvi tempo prezioso, ma con il periodo festivo in corso non riesco ad avere un appuntamento col mio urologo prima di gennaio!

Alcune premesse.
Ho 23 anni, sono stato operato il 5 dicembre di variacele bilaterale con sezione e legatura delle vene spermatiche, con accesso zona inguinale (4 dita sopra all’inizio della sacca scrotale). Effettuata la prima visita di controllo, tutto procedeva bene, mi hanno consigliato la prossima visita in luglio.
Ecografia addome/apparato urinario effettuata prima dell’operazione: esito negativo in tutto.
L’Ecografia scrotale effettuata prima dell’operazione denotava solo varicocele e leggero ispessimento degli epididimi.
Nel ’99 sono stato operato di idromele bilaterale. Nessuna complicazione nel “post-operatorio”.

Vengo al mio problema attuale.
Nei giorni scorsi risentivo di fastidio e pesantezza ai testicoli, ore è quasi sparito, e non arreca più gran problemi.
Il problema però ora è un altro, che è lo stesso che riscontravo negli ultimi 10 giorni prima dell’operazione di varicocele. Soffro di dolori ai testicoli, soprattutto parte bassa,sotto, e laterale alta esterna (zona del plesso pampiniforme). Dolore che si estende in ugual intensità all’addome e zone inguinali (zona dell’accesso per l’operazione di varicocele).
I dolori divengono intensi e forti se sto in piedi e/o cammino. Si affievoliscono leggermente se mi siedo, e divengono molto sopportabili se mi sdraio; se mi sdraio, spariscono nel giro di poche ore.

Tutti questi dolori, sopraggiungono SOLO (ed è questo che mi crea preoccupazione) dopo periodi abbastanza lunghi di erezione senza poi l’eiaculazione, senza arrivare all’orgasmo. Ieri sono sopraggiunti dopo circa 1 ora di erezione, di “petting”, con conseguente produzione di liquido seminale pre-eiaculazione, ma senza poi l’orgasmo e l’eiaculazione vera e propria.
Se solo i periodi di erezione, anche senza eiaculazione, sono di durata inferiore (30-40 minuti) il problema e i dolori non insorgono. Dolori che non si presentano nemmeno durante o dopo un eiaculazione, sempre comunque dopo erezione di durata non superiore alla mezz’ora indicativamente.
Aggiungo anche che raggiungo l’erezione in fretta e con pochi stimoli, come dire un erezione “facile” e duratura.
Altra cosa da aggiungere, su consiglio del mio medico curante, sto prendendo dell’Aulin 2 volte al dì.

Ora mi chiedo, quali possono essere le possibili patologie in corso?
E’ possibile che tutto dipenda dalla forte congestione vascolare dovuta alla lunga erezione senza poi eiaculazione? E forse con il problema di varicocele avuto, e la fresca operazione, questa congestione vascolare durante il “petting” sia ancora più pronunciata e poi quindi traumatica o dolorosa?
Possibili magari infezioni? Premetto che il mio sperma appare normale, di colore e densità normale e senza presenza di tracce o materia di alcun tipo.
E’ giusto proseguire con l’assunzione di Aulin? O c’è qualcosa di più indicato, o è meglio sospendere totalmente il trattamento con antinfiammatori?
Vi sarei davvero grato se mi dareste delle delucidazioni in merito alla mia questione, in attesa della visita urologia. Sono un po’ sconfortato da questo problema, pensavo che avrei risolto tutto con l’operazione di varicocele.

Vi ringrazio ancora della vostra pazienza, attenzione e disponibilità.
Colgo l’occasione per augurarvi un felice e sereno 2007!
Matteo (Milano)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
in attessa dell'indispensabile controllo clinico già programmato, posso solo consigliarLe di desistere dalla deleteria consuetudine di prolungare volontariamente l'eccitazione sessuale e l'erezione senza poi raggiungere l'orgasmo e l'eiaculazione. Non è una "ginnastica" consigliabile a nessuno, ma tentomeno a qualcuno che di recente è stato sottoposto ad intervento chirurgico di correzione bilaterale di varicocele.
Auguri affettuosi sia per la pronta risoluzione del problema e sia per un felicissimo, sereno e prosperoso Nuovo Anno.
Cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO