Utente 123XXX
Buongiorno,
venti giorni fa dipingendo casa sono caduta dalla scala battendo il bacino, l'altezza della caduta era pari a quella di una ia e precedentemente però avevo alzato una scala pesantissima accusando un dolore forte alle costole del lato sinistro.
Sono andata subito al prontosoccorso e dai raggi non si apprezzavano lesioni osse a carico del bacino e dall'ecografia addominale non hanno rivelato nulla.
Dal giorno dopo hanno iniziato a farmi male le costole,la parte che corrisponde altezza milza riconosco sia dolore muscolare perchè delle volte sento vibrare il muscolo ma sotto l'ultima costola sx, sul fianco e un pò verso l'ombelico non riesco a capire._Mi fa parecchio male, sento come degli spilli soprattutto se tocco e non riesco a fare dei semplici movimenti senza sentire delle fitte. Quando tocco il punto riesco ad isolare cosa mi fa male, come una sorta di cordone, scusate per la definizione poco indicata.
Ultimamente ho fatto RX toracica e non si apprezzano lesioni osse, alterazioni parenchimali di tipo flogistico ne versamenti ma il mio dolore puntiforme superficiale non diminuisce anzi.Vi ringrazio per la disponibilità e attendo un vostro consulto
[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno,

il mio consiglio, vista la situazione descritta, è di ripetere una RX emitorace sinistro con studio delle ultime coste e (per sicurezza) un'ecografia addome superiore con studio splenico.

Qualora questi esami risultassero negativi, inizi una terapia antidolorifica adeguata previa valutazione del medico curante.

La saluto cordialmente,
[#2] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per il consulto e vorrei chiederle se posso stare tranquilla o si potrebbe trattare di un problema preoccupante e se devo affrettarmi a fare l'RX e ecografia consigliata. Poi volevo chiederle quali precauzioni devo seguire per non peggiorare la situazione stare a letto? io sto applicando dei cerotti consigliati dal mio medico curante e prima ancora avevo preso del paracetamolo da 1000mg per una decina di giorni poi volevo aggiungere che mentre il dolorre in alto l'ho avvertito subito questa sensazione di spilli sul fianco mi è comparsa dopo più di una settimana...
La ringrazio per la disponibilità
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno,

è chiaro che il mio consiglio sarebbe di eseguire gli esami indicati, visti i sintomi riportati, tuttavia li esegua con serenità in quanto hanno un significato precauzionale.
Il dolore che lei descrive adesso sembra di natura nevritica post-traumatica, per il quale, fossero persistenti, esistono dei farmaci appositi (eventualmente ne parli con il suo curante).

Cordiali saluti