Utente 237XXX
Salva, io ho un problema di frenulo corto!
Chiariamo che tutto il resto è apposto, ovvero, il glande esce tutto, il freno comincia a tirare qlche millimetro sotto!
Questo a volte mi infastidisce anche nei rapporti sessuali!
Ora, vorrei farlo tagliare, ma non so di preciso a cosa vado incontro, ovvero, non so cosa mi aspetta arrivato dal dottore!
Un tale mi ha detto che l'anestesia (puntura direttamente sul pene) è dolorosa...ovviamente non so se crederci o no!
Vorrei qualche informazione!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pasquale Ranieri
24% attività
0% attualità
12% socialità
TERLIZZI (BA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Ricordati di fare il LOGIN proma di rispondere!
[#2] dopo  
Dr. Pasquale Ranieri
24% attività
0% attualità
12% socialità
TERLIZZI (BA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Gentile paziente,
a parte un lieve fastidio per la punturina dell'anestesia locale, dovuto alla sede particolarmente sensibile e più spesso all'ansia..l'intervento è particolarmente semplice e sicuro. Qualche attenzione nel postoperatorio(no sesso o traumi per circa 15 giorni). Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
l'intervento di plastica del frenulo, procedura delicata e non banale, può effettuarsi in un ambulatorio chirurgico, in anestesia locale ma senza nessuna "puntura" sulla parte interessata. Verranno apposti dei punti di sutura in materiale riassorbibile. Nessuna limitazione alla vita lavorativa e sociale. Non si possono avere rapporti sessuali penetrativi fino alla spontanea caduta dei punti, in pratica per 7-10 giorni. L'automasturbazione, con estrema cautela ovvio, può essere consentita dopo 4-5 giorni se non procrastinabile.
Si operi con tranquillità.
Auguri affettuosi sia per la pronta risoluzione del problema e sia per un felicissimo, sereno e prosperoso Nuovo Anno.
Cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO