Utente 122XXX
SONO UNA DONNA DI 37 ANNI ED HO SEMPRE AVUTO LA PRESSIONE TENDENZIALMENTE BASSA. ULTIMAMENTE PERO' IN FASE PREMESTRUALE LA COSA SI E' ACCENTUATA (90/60), MI SVEGLIO E RIVADO A DORMIRE CON IL MAL DI TESTA, DURANTE LA NOTTE HO CRAMPI ALLE GAMBE. ESCLUSI CON ECO DOPPLER AGLI ARTI INFERIORI EVENTUALI PROBLEMI VASCOLARI, IL MEDICO MI HA PRESCRITTO ALCUNI ESAMI E QUESTI SONO I RISULTATI: ALDOSTERONE ORTO 159 (VAL. RIF. 40/310) RENINA ORTO 0,71 (VAL RIF. 0,50/2,00), SODIO 140(132/148) POTASSIO 4,8 (3,5/5,5).
L'UNICO SOLLIEVO CHE TROVO, MA NON SEMPRE, E' INTEGRARE CON LE COMPRESSE DI MAGNESIO ( 331,5 MG) E POTASSIO (300 MG) DUE O TRE VOLTE AL GIORNO.
VORREI UN PARERE PER CAPIRE SE E' TUTTO A POSTO, SE VA BENE CONTINUARE AD UTILIZZARE IL MIO RIMEDIO O SE C'E' QUALCOS'ALTRO DA FARE.
GRAZIE PER L'ATTENZIONE. CORDIALI SALUTI.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, a parte il bere molto, aumentare l'introito di sale nella dieta e utilizzare giornaliermente per l'intero periodo estivo l'utilizzo di integratori, come da lei indicato, non vi sono altri rimedi non farmacologici. Quest'ultimi, invece, vanno opportunamente prescritti dal curante.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
GRAZIE PER LA SOLLECITA RISPOSTA